fbpx

Il percorso

Come si svolgerà il percorso nutrizionale?

Di seguito verranno illustrati tutti gli step che saranno affrontati durante il percorso con il supporto del Biologo Nutrizionista, per garantire al paziente un un risultato soddisfacente nel rispetto del proprio corpo e delle proprie preferenze alimentari.

1. Primo incontro

Durante il primo incontro verranno raccolti dal Nutrizionista tutti i dati necessari ad una valutazione dello stato nutrizionale.

Saranno inoltre individuati gli obiettivi da raggiungere attraverso il percorso alimentare.

Sulla base delle caratteristiche personali del singolo individuo, delle necessità e degli obiettivi individuati, sarà elaborato il piano alimentare personalizzato

Raccolta dei dati generici e anamnesi

In che cosa consiste? Ecco i diversi passaggi:

Calcolo dell’IMC

L’IMC, ossia l’Indice di Massa Corporea (IMC, kg/m2) si calcola dividendo il peso, espresso in kg per il quadrato dell’altezza, espressa in metri, come indice indiretto di adiposità.

L’interpretazione dell’IMC viene effettuata secondo i criteri definiti dall’OMS, Organizzazione Mondiale della Sanità: ma attenzione, questa classificazione rimane statistica, non si applica per forza a tutti gli adulti, soprattutto se sportivi o anziani, per questo è necessario un professionista.

misurazione altezza

Calcolo del metabolismo basale e del fabbisogno energetico

Valutazione dello stato di nutrizione attraverso misurazioni quali:

  • peso,
  • altezza,
  • circonferenze corporee,
  • misurazione della % di grasso corporeo.

Individuazione del percorso da intraprendere

Impostazione di un percorso per un corretto stile di vita, mirato al raggiungimento degli obiettivi prefissati insieme.

È fondamentale instaurare da subito col proprio nutrizionista un rapporto basato su reciproca stima e fiducia.

Preparazione del piano alimentare personalizzato

Nella formulazione del regime alimentare verranno seguite le “Linee Guida per una Sana Alimentazione Italiana”, redatte dall’Istituto Nazionale di Ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione (INRAN) e i “Livelli di assunzione di riferimento di Nutrienti ed Energia” redatti dalla Società Italiana di Nutrizione Umana (SINU).

Sulla base delle caratteristiche personali, delle necessità e degli obiettivi, sarà elaborato il piano alimentare personalizzato, che verrà consegnato dopo qualche giorno dalla prima visita.

2. Visite periodiche di controllo

I controlli prevedono:

  • valutazione della compliance del soggetto al piano dietetico
    discutendo vantaggi e svantaggi dello stesso, difficoltà ed ostacoli
  • chiarificazione di obiettivi e dubbi
  • misurazione della variazione dello stato nutrizionale e della composizione corporea ed eventuale riadattamento del piano alimentare.

3. Programma di mantenimento

Il percorso si conclude con il programma di mantenimento, con verifica nel lungo periodo dei risultati ottenuti.

Bioimpedenziometria

Si tratta di un esame effettuato per casi specifici o su richiesta.

Attraverso l’adeguata strumentazione, verrà fornita un’analisi della composizione corporea con determinazione della percentuale di idratazione, massa magra e massa grassa.

L’impiego del dispositivo si rivela molto utile in campo sportivo, poiché l’analisi bioimpedenziometrica aiuta a:

  • pianificare una corretta programmazione degli allenamenti,
  • analizzare la composizione corporea specifica ottenendo una stima accurata dei fluidi intra ed extra-cellulari necessari per la valutazione dello stato di idratazione e della massa cellulare,
  • monitorare e prevenire eventuali situazioni di overtraining,
  • controllare della crescita muscolare,
  • prevenire crampi ed ottimizzare la preparazione fisica per tutti gli sport.

Consulenza Nutrizionale

È possibile anche richiedere solamente una Consulenza Nutrizionale, che prevede:

  • raccolta dati generici e anamnesi;
  • analisi antroplicometrica;
  • consigli nutrizionali.

✔ Consulenza psicologica e diet coaching

È possibile richiedere la Consulenza psicologica, con una psicologa che si occupa di comportamento alimentare per:

  • sostegno motivazionale alla dieta,
  • educazione alimentare,
  • rapporto emozioni-cibo,
  • gestione dei comportamenti inadeguati,
  • gestione  della fame emotiva.

Recensioni

Giulia Zanforlin
Giulia Zanforlin

5 out of 5 stars

posted 1 month ago

Esperienza ottima.
Sono seguita da circa 7 mesi dalla dott.ssa Terranova, la quale si è dimostrata, fin da subito, professionale, disponibile e attenta alle mie caratteristiche. Con il piano da lei studiato e con una buona attività fisica, posso dire di aver già raggiunto l'obiettivo che mi ero prefissata.
Posso affermare di essere pienamente soddisfatta.

Annalisa Ruggiero
Annalisa Ruggiero

5 out of 5 stars

posted 2 months ago

Sono seguita da quasi sei mesi dalla dottoressa Terranova perchè avevo bisogno di perdere un po' di peso. Ho trovato alta professionalità e competenza,piena disponibilità e attenzione,nonchè risposte adeguate a tutti i dubbi. La dieta è stata facile da seguire perchè strutturata sulle mie caratteristiche e preferenze alimentari. Abbinandola ad una regolare attività fisica ho già raggiunto l'obiettivo che mi ero prefissa e sono passata al mantenimento. Sono decisamente soddisfatta del percorso intrapreso e ringrazio moltissimo la Dottoressa Terranova

Go Top