fbpx

Bulletproof caffè (chetoricetta)

Breve descrizione

Il Bulletproof Caffè, una bevanda nota a chi di chetogenica se ne intende, è sostanzialmente un caffè corretto con burro.

Vi sembra strano?! Ecco da dove arriva…

La ricetta è stata sviluppata da Dave Asprey, presidente dell’Istituto di sanità della Silicon Valley, in seguito ad un viaggio in Tibet in cui ha provato il loro famoso tè con burro di yak. Ne era rimasto talmente colpito che decise di crearne una personale versione, un po’ più occidentale.

Al posto del tè ha quindi usato il caffè e al posto del burro di yak ha utilizzato il burro vaccino, assieme ad una piccola percentuale di olio MCT (Medium Chain Triglycerides).

La sua versione del Bulletproof caffè possiamo dire che si basi molto sulla qualità degli ingredienti.

Per ottenere infatti il risultato perfetto si dovrebbe usare caffè monorigine, ovvero caffè i cui chicchi subiscono un lavaggio prima della tostatura in modo tale che non sviluppino micotossine durante la torrefazione.

Il burro dovrebbe essere esclusivamente quello GRASS-FED e da centrifuga, non sarebbero quindi consigliabili la maggior parte dei burri che si trovano al supermercato.

Al burro grass-fed si può unire una percentuale di olio MCT, un olio formato da trigliceridi a catena media, che di certo non è noto per la sua economicità. 

Qui un articolo che aiuta a trovare gli ingredienti.

Ingredienti

  • 300 g caffè MONORIGINE (es. monoarabica)
  • 10 g burro grass-fed (oppure olio MCT)
  • 5 g olio di cocco
  • 1 cucchiaio cacao amaro al 100%
  • proteine opzionale
  • cannella opzionale

Pronto in

0 ore: 10 min

Difficoltà

2/10

1

Porzioni / Persone

Fattori nutrizionali

Indicazioni

1. Prepara il caffè con la moka e allungalo con un po' di acqua calda.
2. Aggiungi gli altri ingredienti. Per ottenere una cremina, mettere tutti gli ingredienti e frullare oppure shakerare.

Go Top