fbpx

Calamarata alla siciliana

Breve descrizione

Un primo piatto, molto saporito, con un sugo avvolgente che richiama i sapori della Sicilia.

Il piatto prevede l’utilizzo di un tipo particolare di pasta, la “calamarata“, che deve il suo nome proprio alla somiglianza della forma a quella del calamaro. Si tratta di una pasta ad anello spessa, a volte colorata con nero di seppia; è tipica dell’area partenopea.

Ingredienti

  • 350 g pasta di semola tipo calamarata
  • 150 g ricotta di pecora
  • 30 g capperi
  • 1 cipolla
  • 1 rametto di pomodorini
  • 10 olive nere
  • 4 cucchiaino olio EVO
  • A piacere basilico

Pronto in

0 ore: 30 min

Difficoltà

3/10

4

Porzioni / Persone

Fattori nutrizionali

Indicazioni

1. Dissalare i capperi mettendoli in una tazza con acqua dolce, lasciandoli in ammollo per 10 min, ripetere il passaggio più volte fino a quando risultano non salati.
2. Cuocere la pasta in abbondante acqua bollente salata.
3. Tagliare la cipolla a julienne. Tagliare le olive nere denocciolate ad anelli.
4. Soffriggere la cipolla a fuoco basso in una padella ampia, aggiungendo un pizzico di sale per non farla bruciare.
5. Aggiungere i capperi dissalati e le olive al soffritto. Aggiungere i pomodorini tagliati a pezzetti e lasciare cuocere il sugo per dieci minuti, assaggiare e aggiungere il sale se necessario.
6. A fiamma spenta aggiungere la ricotta e del basilico tritato.
7. Aggiungere la pasta scolata al dente nella padella col sugo e mantecare aggiungendo un mestolino di acqua di cottura della pasta.

Go Top