fbpx

Polpette di quinoa e piselli

Breve descrizione

Un modo diverso di mangiare la quinoa.

La quinoa è una pianta erbacea; viene erroneamente considerata un cereale ma in realtà è strettamente imparentata con la pianta degli spinaci e delle barbabietole.

I semi della quinoa sono privi di glutine, quindi adatti all’alimentazione dei celiaci (se privi di contaminazioni). Per la presenza di saponina, che le conferisce un sapore amaro, è necessaria sciaquarla bene sotto l’acqua corrente.

I suoi piccoli semi di colori gialli, rossi o neri possono essere utilizzati per preparare sfiziosi primi piatti in associazione a legumi, verdure o altri ingredienti. La quinoa può essere anche usata per creare delle gustose polpettine, come le nostre: molto gustose, colorate e apprezzabili anche dai bambini!

Ingredienti

  • 100 g quinoa
  • 100 g piselli
  • 1 scalogno
  • 2 cucchiaio parmigiano
  • quanto basta farina di mais
  • 1 cucchiaio olio EVO
  • quanto basta sale

Pronto in

0 ore: 30 min

Difficoltà

3/10

2

Porzioni / Persone

Fattori nutrizionali

Indicazioni

1. Sciacquare sotto l’acqua corrente la quinoa, in modo da eliminare la sostanza amara che la ricopre. Lessarla in acqua salata per il tempo indicato sulla confezione.
2. Cuocere i piselli al vapore e poi ripassarli in padella con un filo di olio EVO e uno scalogno tritato finemente.
3. Finita la cottura frullare i piselli e versarli in una terrina insieme alla quinoa. Aggiungere un filo d’olio, 2 cucchiai di parmigiano, salare e mescolare.
4. Fare delle polpettine e ripassarle nella farina di mais.
5. Mettere le polpettine in forno a 180° fino a doratura.

Go Top