fbpx

Pancia piatta in poco tempo? La guida della Nutrizionista

Pancia piatta in poco tempo Ecco i consigli della Nutrizionista

Dottoressa sembro incinta! Questa la frase che mi sento ripetere spesso in studio quando molti mi raccontano perchè vogliono intraprendere un percorso alimentare.

Sono tante infatti le persone che mi chiedono una dieta per la pancia piatta. Se anche tu ambisci a questo risultato una premessa è fondamentale: devi sapere che un’alimentazione corretta, bilanciata e personalizzata associata a un regolare esercizio fisico può aiutarti a raggiungere il tuo obiettivo.

La dieta per la pancia piatta non è un programma dietetico uguale per tutti, ma deve essere personalizzata a seconda di varie esigenze e condizioni di salute del soggetto.

E’ importante sapere che non esistono diete miracolose che promettono di ottenere una pancia piatta anche se spesso le troviamo pubblicizzate nei rotocalchi oppure vengono proposte in modo scorretto da professionisti della salute senza scrupoli. Una dieta per ottenere la pancia piatta deve essere fin da subito progettata per essere adattata alle esigenze e agli obiettivi individuali. Tuttavia la riuscita dipende da diversi fattori per questo è importante consultare un nutrizionista con competenze anche in ambito sportivo per assicurarsi che il piano dietetico sia adatto a voi.

Tabella dei Contenuti

Cos'è la pancia piatta?

La pancia piatta è il risultato di una combinazione di dieta ed esercizio fisico. La dieta e l’esercizio fisico possono aiutare a ridurre la percentuale di grasso corporeo complessivo e, di conseguenza, a ridurre il grasso addominale. Quando questo si riduce, si può avere un ventre più piatto. Ma non solo, ci possono essere una serie di condizioni come la stitichezza, il gonfiore addominale, uno stile di vita sregolato che possono contribuire ad avere un ventre gonfio.

I motivi che possono contribuire all’incremento del grasso addominale sono diversi, tra cui la genetica, lo stile di vita e l’alimentazione in generale. Mangiare gli alimenti giusti e fare esercizio fisico regolarmente può aiutare a ridurre la circonferenza vita ed a ottenere un ventre più piatto.

Risultati: Quanto tempo ci vuole per ottenere una pancia piatta?

Il tempo necessario per ottenere una pancia piatta dipende da diversi fattori, come la percentuale di massa grassa iniziale, lo stile di vita, la propria genetica, la propria alimentazione e la presenza eventuali di disturbi intestinali come colon irritabile, disbiosi intestinale, intolleranze alimentari ecc. Le tempistiche possono essere quindi molto variabili, il segreto per ottenere un ventre piatto è attenersi al programma di dieta e di esercizio fisico che ci si è prefissati.

È inoltre importante avere aspettative realistiche. Non è detto che si vedano risultati da un giorno all’altro, ma se ci si attiene a questo programma, alla fine si vedranno i miglioramenti.

Benefici della dieta per la pancia piatta

Una dieta che ha come obiettivo la pancia piatta ha molti benefici, tra cui:

Aumento dei livelli di energia: La dieta per la pancia piatta è studiata per fornire all’organismo i nutrienti di cui ha bisogno per funzionare al meglio. Questo può dare più energia durante tutto l’arco della giornata, aiutandovi a rimanere motivati e concentrati.

Miglioramento della digestione: la dieta per la pancia piatta è incentrata sul consumo di alimenti nutrienti e facilmente digeribili. Questo può migliorare la digestione e aiutare a sentirsi più soddisfatti e meno gonfi dopo i pasti.

Riduzione delle voglie: la dieta per la pancia piatta è pensata per ridurre la voglia di cibi non salutari. Questo può aiutarvi a rispettare il vostro programma alimentare e a raggiungere i vostri obiettivi.

Perdita di peso: la dieta per la pancia piatta si concentra sul consumo di alimenti sani e a basso contenuto di calorie e grassi. Questo può aiutare a perdere peso e a ottenere una pancia più piatta.

Storie di successo della dieta per la pancia piatta​

Ecco alcune delle storie di successo di persone che ho seguito e che hanno ottenuto una pancia piatta:

  • Susanna: è arrivata nel mio studio con l’obiettivo di ridurre il gonfiore intestinale e avere un ventre piatto. Il suo stile di vita era abbastanza frenetico e sregolato, soffriva di stitichezza e si sentiva molto gonfia dopo i pasti. E’ mamma di 2 figli piccoli e quando ci siamo viste per la prima volta aveva grosse difficoltà di organizzazione dei pasti e spesso si riduceva a mangiare una cosa al volo da sola dopo aver sistemato il resto della famiglia. Ho pensato per lei un programma alimentare che rispettasse il più possibile la sua routine e quella familiare andando a regolarizzare la giornata alimentare e fornendo istruzioni e consigli riguardo la gestione dei pasti, comportamenti alimentari corretti e quali alimenti inserire e limitare. Nel giro di poco tempo Susanna si è sentita piu energica e sgonfia, ha imparato a gestire la propria alimentazione senza trascurarsi e ha ottenuto la tanto desiderata pancia piatta.
  • Stefano: è stato un mio paziente. E’ arrivato in studio con una buona determinazione ma non riuscendo da solo a perdere quei chili di troppo ha deciso di intraprendere un percorso personalizzato ed essere seguito passo passo da un professionista. Il suo obiettivo era perdere le famose “maniglie dell’amore” e ottenere una pancia piatta. Abbiamo fatto un esame bioimpedenziometrico per valutare la composizione corporea e abbiamo iniziato un percorso alimentare adatto alle sue abitudini e le sue esigenze con l’obiettivo della pancia piatta.  Il tutto è stato affiancato da un percorso di allenamento specifico in collaborazione con un personal trainer qualificato.  In pochi mesi con tanta soddisfazione è riuscito a perdere 15 chili e ad avere un ventre più piatto.
  • Elena è una mia paziente che soffre di intolleranza al lattosio e colon irritabile. Quando è arrivata nel mio studio si sentiva molto gonfia, si vedeva la pancia come una “mongolfiera”. Dopo un’attenta anamnesi abbiamo iniziato a lavorare sulle problematiche con un piano alimentare personalizzato che concentrasse l’attenzione sugli alimenti corretti da inserire quotidianamente. Insieme abbiamo fatto un ottimo lavoro sulla comprensione delle etichette e abbiamo cercato insieme un’attività sportiva che si addicesse ai suoi gusti e al suo stile di vita. Elena continua a venire agli appuntamenti ed è contentissima perchè oltre ad avere una pancia piatta sta imparando a mangiare nel modo giusto e si sente sostenuta e guidata nel suo percorso.
  • Fabio è un ragazzo che ha sempre lottato con il suo peso. Il suo problema era senz’altro la fame emotiva che lo portava a salire di peso ogni qualvolta ci fosse uno stress importante nella sua vita. Ho consigliato a Fabio di affiancare al nostro lavoro alimentare anche un percorso psicologico con una psicologa del team di Psicologia Sana in modo da affrontare il problema da più fronti. Il cammino di Fabio è andato ben oltre le sue aspettative, il suo obiettivo iniziale era semplicemente perdere peso ma oggi è anche felice del suo corpo e affronta i cambiamenti piu serenamente. I suoi percorsi ancora non sono terminati ma è piu fiducioso e gioioso perche sente di avere un rapporto molto piu sereno con il cibo. Ora stiamo lavorando sul mantenimento del peso… ancora non riesce a credere di avere un ventre sgonfio e di riuscire a mantenerlo tale!

Queste sono solo alcune delle storie di successo di persone che hanno intrapreso con il team di Nutrizione Sana un percorso per ottenere un ventre piatto. Se vi impegnate a seguire la dieta e l’esercizio fisico, potete ottenere risultati simili

Mangiare sano per una pancia piatta

La dieta per ottenere una pancia piatta si concentra sul consumo di alimenti sani e nutrienti, a basso contenuto di calorie e grassi. Ecco alcuni consigli per un’alimentazione sana che può aiutare a ottenere una pancia piatta:

  • Mangiare piccoli pasti più spesso: mangiare piccoli pasti più spesso può aiutare a mantenere il metabolismo ad un livello ottimale. In questo modo è possibile bruciare più calorie nel corso della giornata e ridurre la percentuale di grasso corporeo complessivo.
  • Mangiare più frutta e verdura: frutta e verdura sono ricche di vitamine, minerali e fibre. Mangiare una quantità maggiore di questi alimenti può aiutare a mantenere il senso di sazietà durante la giornata.
  • Mangiare proteine da fonti proteiche magre: pesce, carni bianche come pollo, tacchino, coniglio, legumi e latticini magri sono povere grassi e ricche di proteine. Mangiare proteine che provengono da alimenti magri può aiutare a mantenere il corpo nutrito e a fornire l’energia necessaria per rimanere attivi.
  • Bere molta acqua: bere molta acqua può aiutare ad attenuare la ritenzione idrica e a mantenere il corpo idratato. Ciò può contribuire a mantenere l’energia e la concentrazione mentale a livelli ottimali.

Cibi da evitare in una dieta per la pancia piatta

Per ottenere una pancia piatta, è importante evitare alcuni alimenti che possono aumentare il grasso addominale. Ecco alcuni alimenti da evitare in una dieta che ha come obiettivo la pancia piatta:

  • Cibi processati: gli alimenti trasformati sono ad alta densità calorica, ricchi di calorie e grassi.
  • Zuccheri e carboidrati raffinati: i dolci, le bevande zuccherate, come le bibite e i succhi di frutta, oltre a farine e cereali raffinati come pane e pasta bianchi favoriscono la trasformazione di zuccheri in trigliceridi incrementando il grasso addominale
  • Grassi trans: sono grassi che derivano da un processo di idrogenazione degli olii vegetali. Si trovano soprattutto nella margarina, merendine, biscotti, patatine fritte, cibi pronti. Questi grassi aumentano il colesterolo LDL e riducono quello HDL, ovvero quello “buono” che riporta il colesterolo “cattivo” dalle arterie verso il fegato. 
  • Alcool: l’alcol apporta chilocalorie vuote ovvero energia in eccesso senza valore nutrizionale oltre ad essere irritante sulle mucose del tratto gastrointestinale. Il consumo abituale di alcolici è quindi implicato nell’aumento del grasso addominale e deve essere evitato.

È importante evitare questi alimenti per ottenere una pancia piatta.

Mangiare per ottenere un ventre piatto

Mangiare per ottenere un ventre piatto

Per ottenere un ventre piatto è importante mangiare i cibi giusti. Ecco alcuni consigli:

  • Mangiare più fibre: mangiare più fibre può aiutare a mantenere il senso di sazietà e a ridurre il desiderio di cibi non salutari.

 

  • Mangiare più grassi sani: i grassi sani come gli acidi grassi monoinsaturi presenti soprattutto nell’olio extravergine d’oliva e nell’ avocado e quelli poliinsaturi (es. omega3) che troviamo nella frutta secca e nel pesce regolano i livelli di colesterolo nel sangue (contribuendo ad alzare le HDL e diminuire le LDL) e migliorano il senso di sazietà.

 

  • Mangiare più proteine: le proteine sono essenziali per un corpo sano e per mantenere i muscoli in forma

 

  • Mangiare più carboidrati complessi preferibilmente integrali: in linea generale questi aiutano a mantenere i livelli di energia ottimali durante la giornata, regolare il transito intestinale e sentirsi piu sazi.

 

  • Mangiare gli alimenti giusti può aiutare pertanto a mantenere la sazietà e l’energia per tutto il giorno e a ottenere un ventre piatto.

Ricette pratiche per un ventre piatto

Per ottenere un ventre piatto è importante mangiare i cibi giusti. Ecco l’esempio di alcune ricette pratiche che propongo ai miei pazienti per un ventre piatto:

 

Quinoa con verdure e merluzzo al limone:
https://www.nutrizionesana.it/ricette/quinoa-con-verdure-e-merluzzo/

 

Insalata di finocchi, arance e olive: 

https://www.nutrizionesana.it/ricette/insalata-di-finocchi-arance-e-olive/

 

Hamburger di zucchine: 

https://www.nutrizionesana.it/ricette/hamburger-zucchine/

 

Banana bread:

https://www.nutrizionesana.it/ricette/bozza-banana-bread-con-gocce-di-cioccolato/

 

Zucchine alla parmigiana:

https://www.nutrizionesana.it/ricette/zucchine-alla-parmigiana/

 

Porridge di avena:

https://www.nutrizionesana.it/ricette/porridge-di-avena/

 

Lasagna fredda di pane carasau, puntarelle, salmone e feta:

https://www.nutrizionesana.it/ricette/lasagna-fredda-di-pane-carasau-puntarelle-salmone-e-feta/

 

Integratori e supplementi per favorire la pancia piatta

Oltre a mangiare gli alimenti giusti, talvolta si rende necessario assumere integratori per sostenere i vostri obiettivi di pancia piatta. Ecco alcuni integratori che possono essere utili:

  • Enzimi digestivi: Gli enzimi digestivi sono delle sostanze di natura proteica prodotte dal nostro corpo che servono per scomporre il cibo che ingeriamo cosicche i fattori nutritivi  in esso contenuti possano essere assorbiti. Quando la digestione è piu difficile assumere enzimi digestivi esterni aiuta il processo digestivo e lo rende piu veloce.
  • Tisane : Le tisane a base di finocchio, anice, liquirizia, camomilla, melissa, menta sono particolarmente indicate per chi soffre di gonfiore all’addome, aiutano nell’eliminazione dei gas intestinali e migliorano la digestione
  • Probiotici: avere una buona flora intestinale in equilibrio è fondamentale per il benessere del nostro intestino. Quando si verifica un’alterazione della flora batterica intestinale possiamo imbatterici in uno stato di disbiosi con una diminuzione di batteri “buoni”. Possono quindi comparire gonfiore, eccessiva flatulenza, stitichezza, diarrea e difficoltà digestive.
  • Estratto di tè verde e bromelina: in certi casi l’estratto di tè verde e la bromelina derivata dall’ananas, accompagnate da regolare esercizio fisico, possono contribuire a ridurre la ritenzione idrica e stimolare il metabolismo.

Questi integratori possono contribuire a sostenere i vostri obiettivi di pancia piatta e ad aiutarvi a ottenere i risultati desiderati ma vanno assunti quando servono e nelle dosi consigliate dal nutrizionista.

Consigli per ottenere rapidamente una pancia piatta

Oltre a mangiare i cibi giusti, è importante fare esercizio fisico con regolarità per ottenere un ventre piatto. Ecco alcuni consigli della nostra personal trainer Carolina per un ventre piatto:

  • Cardio: gli esercizi cardio come la corsa, la bicicletta e il nuoto possono aiutare a bruciare calorie e a ridurre la percentuale di grasso corporeo.

     

  • Allenamento della forza: gli esercizi di forza, come il sollevamento pesi e gli esercizi con i pesi corporei, possono aiutare a costruire i muscoli e ad aumentare il metabolismo.
  • Allenamento a intervalli: l’allenamento a intervalli è un tipo di esercizio che prevede l’alternanza di brevi raffiche di esercizio intenso e periodi di riposo più lunghi. Questo può aiutare a stimolare il metabolismo e a bruciare più calorie.
  • Esercizi per il core: gli esercizi per il core, come i plank, i crunch e i ponti, possono aiutare a rafforzare i muscoli del core e a ottenere una pancia più piatta.

L’esercizio fisico regolare può aiutare a bruciare calorie lungo l’intero arco della giornata e a ridurre la percentuale di grasso corporeo, contribuendo così a ottenere un ventre piatto.

Consigli per ottenere rapidamente una pancia piatta

Se volete ottenere rapidamente una pancia piatta, ecco alcuni consigli da tenere a mente:

 

  • Mantenere la costanza: La costanza è fondamentale quando si tratta di ottenere una pancia piatta. Seguite il vostro programma di dieta e di esercizio fisico e non mollate.
  • Dormire a sufficienza: Dormire a sufficienza può aiutare a ridurre lo stress, limitare gli episodi di fame nervosa e a dare al corpo il riposo di cui ha bisogno.
  • Bere molta acqua: Bere molta acqua può aiutare a eliminare prodotti di scarto del metabolismo, migliorare la concentrazione mentale e a mantenere il corpo idratato.
  • Mangiare lentamente: Masticare lentamente e dedicare il giusto tempo al pasto può aiutare a gustare di piu gli alimenti e a limitare quindi la quantità di cibo che introduciamo. Inoltre mangiare lentamente porta ad a ingerire meno aria e a sminuzzare meglio il cibo che quindi verra digerito prima e piu efficacemente.
  • Evitare junk food:  sono alimenti che hanno un alto apporto calorico ma un bassissimo apporto nutrizionale

Seguire questi consigli può aiutarvi a ottenere rapidamente una pancia piatta.

Errori comuni da evitare quando si cerca di ottenere una pancia piatta

Errori comuni da evitare quando si cerca di ottenere una pancia piatta​

È importante evitare alcuni errori quando si cerca di ottenere una pancia piatta. Ecco alcuni errori comuni da evitare:

  • Saltare i pasti: Saltare i pasti, senza la supervisione di un nutrizionista, può causare un rallentamento del metabolismo, rendendo più difficile la perdita di peso. Inoltre arrivare con molta fame al pasto successivo ci induce a mangiare alimenti o preparazioni piu abbondanti e piu caloriche.
  • Mangiare troppo rispetto al proprio fabbisogno energetico: la sovralimentazione porta ad un accumulo di peso, soprattutto se non si svolge attività fisica.
  • Non fare esercizio fisico: Il mancato esercizio fisico rallenta il proprio metabolismo ciò comporta una maggiore difficoltà a bruciare calorie e ridurre la percentuale complessiva di grasso corporeo.
  • Non bere abbastanza acqua: Non bere abbastanza acqua può causare la disidratazione dell’organismo e rendere più difficile la perdita di peso.
  • Non dormire abbastanza: Non dormire a sufficienza può causare stress all’organismo e rendere più difficile la perdita di peso.

Evitare questi errori può aiutarvi a ottenere rapidamente una pancia piatta.

Esercizio fisico per un ventre piatto

Oltre a mangiare i cibi giusti, è importante fare esercizio fisico con regolarità per ottenere un ventre piatto. Ecco alcuni consigli della nostra personal trainer Carolina per un ventre piatto:

 

  • Crunches: I crunch sono un ottimo esercizio per rafforzare il core e ottenere un ventre più piatto.

 

  • Plank: Gli addominali sono un ottimo esercizio per rafforzare il core e ottenere un ventre più piatto.

 

  • Sit-up: Gli addominali sono un ottimo esercizio per rafforzare il core e ottenere un ventre più piatto.

 

  • Squat: Gli squat sono un ottimo esercizio per rafforzare le gambe e ottenere un ventre più piatto.

 

  • Affondi: Gli affondi sono un ottimo esercizio per rafforzare le gambe e ottenere un ventre più piatto.



Questi esercizi possono aiutare a rafforzare i muscoli del core e a ottenere un ventre più piatto.



Esercizi mirati per un ventre piatto

Se volete ottenere rapidamente una pancia piatta, è importante fare esercizi mirati. Eccone alcuni:

  • Torsioni russe: Le torsioni russe sono un ottimo esercizio per colpire gli obliqui e ottenere una pancia più piatta.
  • Addominali a bicicletta: Gli addominali con la bicicletta sono un ottimo esercizio per colpire gli obliqui e ottenere un ventre più piatto.
  • Appiombi laterali: Gli addominali laterali sono un ottimo esercizio per colpire gli obliqui e ottenere un ventre più piatto.
  • Scalate: I mountain climbers sono un ottimo esercizio per allenare il core e ottenere un ventre più piatto.
  • Burpees: I burpees sono un ottimo esercizio per colpire tutto il corpo e ottenere un ventre più piatto.

L’esecuzione di questi esercizi mirati può aiutarvi a ottenere rapidamente un ventre piatto.

Come posso rimanere motivato a ottenere una pancia piatta?

Avere una pancia piatta è un obiettivo che molti di noi cercano di raggiungere. È un obiettivo che può richiedere molta dedizione e duro lavoro. È possibile ottenere una pancia piatta, anche se si è in sovrappeso o si ha molto grasso addominale. Tuttavia, può essere difficile rimanere motivati quando si tratta di raggiungere questo obiettivo. In questo articolo analizzeremo come rimanere motivati per ottenere un ventre piatto e come raggiungerlo.

Se ho molto grasso addominale, posso raggiungere l'obiettivo di avere una pancia piatta?

La prima cosa da considerare quando si cerca di rimanere motivati ad avere una pancia piatta è capire se l’obiettivo è raggiungibile o meno. È possibile ottenere un ventre piatto anche se si è in sovrappeso o si ha molto grasso addominale ma ci vorrà pazienza e costanza. Non bisogna scoraggiarsi ma continuare determinati verso la propria meta attraverso un percorso guidato e personalizzato anche se questo dovesse richiedere piu tempo del previsto. E’ molto importante abbinare ad un percorso alimentare un’attività fisica mirata in quanto la combinazione di dieta ed esercizio fisico può aiutare a tonificare e rafforzare i muscoli addominali.

La chiave per rimanere motivati è fissare obiettivi realistici e suddividerli in tappe raggiungibili. Può essere utile fissare obiettivi a breve termine più facili da raggiungere, come aumentare l’assunzione di acqua o iscriversi in palestra. Questo vi aiuterà a mantenervi motivati e sulla buona strada per raggiungere l’obiettivo a lungo termine.

È importante capire che il corpo di ognuno è diverso e che alcune persone possono avere caratteristiche fisiche o genetiche che rendono più difficile ottenere un ventre piatto.

 

Per esempio, le persone in sovrappeso possono avere più grasso intorno all’addome, il che può rendere più difficile la tonificazione e il rafforzamento dei muscoli addominali, è necessaria quindi molta costanza e dedizione! Inoltre, le persone che soffrono di problemi gastrointestinali è piu facile che presentino un addome gonfio. Alimentarsi nel modo corretto può aiutare a migliorare o risolvere il problema.

 

Dobbiamo tuttavia considerare che ognuno di noi ha una propria genetica che rende il proprio corpo unico. E’ quindi fondamentale imparare ad accettare il nostri limiti e il nostro corpo, va bene migliorarlo ma senza accanirsi contro il nostro fisico. L’obiettivo primario rimane sempre stare in salute, in forma e godere di un benessere mentale.

Ci sono diversi motivi per cui le persone possono scoraggiarsi quando cercano di ottenere un ventre piatto.

 

Uno dei motivi più comuni è che le persone possono essere sopraffatte dalla quantità di lavoro e di dedizione necessari per raggiungere questo obiettivo oppure possono scoraggiarsi se non vedono risultati abbastanza rapidamente. Spesso si ha la sensazione di non fare progressi o di aver raggiunto un plateau. Per questo motivo è importante essere accompagnati da un nutrizionista in questo percorso perché tramite l’analisi della composizione corporea tramite bioimpedenziometria si riesce a tenere monitorata la massa grassa, l’idratazione e la massa magra limitando il rischio di incorrere in un blocco.

 

È anche importante capire che la motivazione può andare e venire ed è normale sperimentare periodi di scoraggiamento. È importante ricordare che, in quanto persone, è normale sperimentare alti e bassi, ed è importante rimanere positivi e concentrarsi sui piccoli successi lungo il percorso.



Come aumentare la determinazione al fine di ottenere una pancia piatta

Esistono diverse tecniche per aumentare la determinazione e rimanere motivati quando si cerca di ottenere una pancia piatta. Una delle tecniche più importanti è quella di fissare obiettivi realistici e di suddividerli in tappe raggiungibili.

Inoltre, è importante rimanere positivi e concentrarsi sui piccoli successi che si ottengono lungo il percorso.

È anche importante creare un piano e rispettarlo. È importante riservare ogni giorno una certa quantità di tempo per concentrarsi sul raggiungimento dell’obiettivo. Inoltre, è importante investire in salute per acquistare cibo sano o per iscriversi in palestra.

Infine, è importante avere il sostegno di persone che stanno cercando di raggiungere lo stesso traguardo. È utile avere qualcuno con cui parlare e che possa fornire incoraggiamento e sostegno quando necessario oppure con il quale condividere lo stesso percorso per conseguire il medesimo obiettivo. Inoltre, avere qualcuno con cui allenarsi può contribuire a rendere il processo più piacevole.

Conclusione del Nutrizionista

Ottenere una pancia piatta è un obiettivo che richiede tempo, dedizione e costanza e non sempre è possibile ottenere una pancia piatta che rispecchi i propri canoni di bellezza. È importante capire che il corpo di ognuno è diverso e non è possibile ottenere una pancia piatta da un giorno all’altro e non esistono diete che vanno bene per tutti per raggiungere un ventre piatto. Inoltre, è importante fissare obiettivi realistici e suddividerli in tappe raggiungibili.

 

E’ importante rimanere positivi e concentrarsi sui piccoli successi che si ottengono lungo il percorso. Infine, è importante ricevere sostegno e incoraggiamento da altre persone che stanno cercando di raggiungere lo stesso obiettivo.

Se inseguite l’obiettivo di una pancia piatta e cercate aiuto e sostegno nel vostro percorso, contattatemi per iniziare un percorso personalizzato. Posso fornirvi gli strumenti, la motivazione e il supporto necessari per raggiungere o avvicinarvi al vostro obiettivo. Insieme, possiamo creare un piano su misura per le vostre esigenze individuali, che vi aiuterà a rimanere motivati e sulla buona strada.

Dott.ssa
Valentina Pisanò

Biologa Nutrizionista

Contattami

Mi presento, sono la dott.ssa Valentina Pisanò

Vuoi più informazioni su di me? Visualizza il mio video di presentazione, oppure clicca qui.