fbpx

Come dimagrire la pancia con il workout a casa

dieta per dimagrire la pancia ecco la dieta e gli esercizi da fare in casa Come dimagrire la pancia con il workout a casa

OBIETTIVO: Sei alla ricerca di un metodo efficace e mirato per dimagrire la pancia oppure ottenere una pancia piatta senza dover necessariamente uscire dalle quattro mura di casa? Il workout a casa allora potrebbe essere la risposta adatta a te.

Il workout mirato non basta. È necessario abbinare una dieta equilibrata e sana se si vuole dimagrire la pancia e soprattutto mantenere il risultato nel tempo. Con l’inserimento di attività fisica nella propria routine giornaliera e con una sana alimentazione bilanciata è possibile raggiungere ottimi obiettivi fisici e di salute anche da casa, senza tra l’altro dover investire denaro.

Ciao, sono la dottoressa Ambra Matteazzi, biologa nutrizionista del team di Nutrizione Sana. Mi occupo di nutrizione sportiva e seguo passo passo, dal punto di vista nutrizionale, adolescenti e adulti sportivi, amatoriali e agonisti. Ho deciso di scrivere questo articolo per parlarvi del dimagrimento della pancia, delle cause che inducono all’accumulo di grasso addominale ma soprattutto per spiegare come dimagrire la pancia con il workout a casa

Tabella dei Contenuti

Cosa s’intende per dimagrire la pancia? Quali sono le cause dell’accumulo di grasso sulla pancia?

Prima di iniziare a spiegarvi in che modo è possibile dimagrire la pancia con il workout a casa vorrei farvi capire cosa si intende per dimagrire la pancia e quali sono le cause che stanno alla base dell’accumulo di grasso localizzato proprio in questa parte del nostro corpo.

La pancia è una delle zone del corpo più comuni in cui si osserva l’accumulo di grasso corporeo, soprattutto negli adulti. Il deposito di grasso si osserva facilmente sia negli uomini che nelle donne.

La pancia è la parte del corpo compresa tra torace e bacino, in cui molto spesso si deposita il grasso. Quest’ultimo è spesso difficile da eliminare in poco tempo. L’ accumulo di grasso può essere generato da diverse cause: un’alimentazione sregolata o non bilanciata, uno stile di vita di tipo sedentario, una scarsa idratazione, lo stress fisico e mentale, fattori ormonali e di base genetica ecc…

Tuttavia, dimagrire la pancia non è una missione impossibile. Con un workout mirato e una dieta sana ed equilibrata si possono ottenere ottimi risultati. È quindi possibile ridurre significativamente l’adipe addominale e ottenere una pancia tonica e piatta.

Scopriamo ora insieme come fare per dimagrire la pancia grazie ad un workout a casa e ad una dieta equilibrata.

dimagrire la pancia con esercizi da fare a casa Come dimagrire la pancia con il workout a casa

L’accumulo di grasso addominale è un problema che molto spesso i miei pazienti riportano durante la prima visita di valutazione nutrizionale. È una problematica comune per molte persone ma esistono delle soluzioni molto efficaci atte a ridurre la pancia e soprattutto a migliorare la propria condizione fisica nonché di salute.
Come detto precedentemente, la combinazione tra un corretto workout eseguito con regolarità e una dieta varia è un ottimo punto di partenza. Per dimagrire la pancia è sufficiente iniziare ad eseguire degli esercizi fisici comodamente da casa. Oltre ai più conosciuti esercizi a corpo libero è possibile anche sfruttare dei piccoli attrezzi, oppure utilizzare un tapis roulant o una cyclette, se a disposizione.

Variare l'allenamento

Si consideri che variare la tipologia di allenamento è la soluzione migliore. È importante variare l’allenamento: alternare esercizi aerobici che aumentano il battito cardiaco ad esercizi, anche con pesi, che coinvolgono la massa muscolare migliorando la tonicità dei muscoli addominali. In generale, è sempre bene confrontarsi con un personal trainer o un professionista del settore per ottenere consigli ed indicazioni per eseguire al meglio il proprio workout. L’esercizio fisico, tuttavia, è solo una faccia della medaglia. Per favorire il processo ottimale di dimagrimento della pancia è altrettanto molto importante iniziare una dieta sana ed equilibrata e stabilire un corretto stato di idratazione corporeo.

Migliorare le nostre abitudini alimentari

Per raggiungere l’obiettivo di dimagrimento della pancia e soprattutto per mantenere i risultati nel tempo, è fondamentale migliorare le nostre abitudini alimentari e quindi seguire un’alimentazione sana ma soprattutto bilanciata nei macronutrienti. In primis è necessario ridurre il consumo di tutti i cibi processati e raffinati perché risultano spesso più ricchi in grassi o zucchero. Quindi, durante la giornata è da preferire il consumo di frutta (2-3 porzioni al giorno secondo le linee guida per una sana alimentazione), abbondante verdura, legumi vari, cereali possibilmente integrali e proteine magre.

L'idratazione è importante per dimagrire la pancia

L’idratazione è un altro tassello importante del processo di dimagrimento della pancia, soprattutto se si svolge un workout. È importante riuscire a mantenere un adeguato apporto di acqua nella giornata per svariati motivi come, ad esempio, regolare la digestione e la peristalsi intestinale, favorire l’eliminazione di tossine dal corpo, trasportare e distribuire i nutrienti ai vari distretti del corpo, sentirsi sazi ed evitare eccessi calorici…
L’idratazione durante le giornate di workout deve essere superiore e ben scadenzata prima, durante e dopo l’allenamento. L’acqua aiuta ad evitare crampi, malesseri e infortuni; permette di non avvertire la stanchezza e di mantenere la temperatura corporea. Si consideri inoltre che durante l’esercizio si suda e si perde un’elevata quota di corporea e di sali minerali, che devono essere al più presto ripristinati.

idratare fa bene per dimagrire Come dimagrire la pancia con il workout a casa

Premetto che quantità di acqua che si dovrebbe bere durante l’esercizio fisico dipende da vari fattori, ad esempio la durata e l’intensità dell’attività, la temperatura e l’umidità ambientale e il peso corporeo possono influire in modo significativo sulla quantità di sudore prodotto dal corpo e quindi dei liquidi persi.

Per dare una regola generale su quanta acqua bere quando si fa sport dobbiamo considerare 3 fasi fondamentali:

  • prima dell’attività fisica: si consiglia di bere circa 500 ml di acqua 2 ore prima dell’attività fisica e altri 250-500 ml 10-20 minuti prima dell’inizio dell’attività per mantenere il corpo idratata;
  • durante attività fisica: l’obiettivo è quello di sostituire i liquidi persi attraverso la sudorazione. Si consiglia di bere circa 125-250 ml di acqua ogni 10-20 minuti durante l’esercizio, soprattutto se l’attività è intensa o prolungata;
  • dopo l’attività fisica: è conigliabile bere almeno 500-1000 ml di acqua per ogni chilogrammo di peso corporeo perso durante l’esercizio fisico, entro le prime 2 ore dopo la fine dell’attività.

Ci tengo a precisare che la quantità di acqua di cui si ha bisogno durante l’esercizio fisico può variare in base alle esigenze individuali. È importantissimo ascoltare il proprio corpo e bere acqua quando si ha sete.

La disidratazione durante l’attività sportiva induce effetti negativi sulla performance fisica e sulla capacità cognitiva, soprattutto quando ci si allena in ambienti caldi e quando associata ad elevate temperature cutanee.

Infatti durante l’esercizio fisico, il corpo produce calore che deve essere dissipato per mantenere una temperatura corporea stabile. Quando si suda, il sudore evapora dalla pelle e raffredda il corpo. Se il corpo è disidratato si rischia di non poter sudare a sufficienza e il corpo si riscalda con una conseguente riduzione della performance fisica.

Inoltre la disidratazione può anche aumentare la percezione dello sforzo durante l’esercizio, rendendo l’attività fisica più faticosa e meno piacevole e può influire sulla capacità cognitiva.

L’acqua è determinante per il corretto funzionamento del nostro cervello e, soprattutto durante l’attività fisica, la disidratazione può:

  • portare ad una riduzione della concentrazione;
  • influisce negativamente sulla memoria a breve termine;
  • limita la nostra capacità decisionale.

Anche l’ambiente in cui si svolge l’attività fisica può influenzare l’effetto della disidratazione sulla performance fisica e sulla capacità cognitiva perché in ambienti caldi e umidi, il corpo deve impiegare più energie per dissipare il calore prodotto durante l’esercizio. Quindi la disidratazione sperimentata in ambienti meno favorevoli all’attività fisica può avere effetti più marcati sulla performance fisica e sulla capacità cognitiva.

Quando si svolge la prestazione sportiva è stata stabilita una soglia di liquidi persi e non compensati che non deve superare il 2% della massa corporea iniziale. 

Esempio

Un atleta con una massa di 85 kg non dovrebbe avere una perdita di fluidi corporei superiore a 1.7 kg durante la performance sportiva (85 kg x 0,02 = 1,7 kg) e quindi dovrebbe reintegrare la quantità d’acqua necessaria acqua necessaria durante l’allenamento per non pesare meno di 83,3 kg (85 – 1,7 kg = 83,3 kg).

Grazie a questa pratica calcolatrice ti basterà inserire il tuo peso per sapere quanta acqua bere e reintegrare durante l’attività sportiva.

Se si desidera dimagrire in modo sano ed efficace è sempre una buona idea consultare un professionista della salute nonché un nutrizionista.
Il nutrizionista può creare un piano alimentare personalizzato che tiene in considerazione le esigenze individuali e gli obiettivi della singola persona. Inoltre, può fornire diversi consigli utili su come adattare l’alimentazione all’attività fisica che si svolge, o su che tipologia di esercizio preferire a seconda dell’obiettivo stabilito. Il nutrizionista è un valido supporto per monitorare i progressi di dimagrimento nel tempo e per ottenere nel momento giusto corrette modifiche alla dieta e consigli strategici.

I migliori esercizi fisici da fare in casa per dimagrire la pancia!

Per dimagrire la pancia si possono svolgere vari esercizi in casa. Esistono parecchie varianti del semplice e più noto addominale a terra. Ogni esercizio permette di allenare le diverse fasce muscolari addominali: interni, esterni, traversi, retto ecc. Gli addominali in generale si possono svolgere a corpo libero e a terra oppure con l’uso di piccoli attrezzi che si possono tenere anche a casa (palla fitness, manubri, pesetti ecc) per andare a tonificare maggiormente i muscoli della pancia e per ridurne l’aspetto gonfio. Il mio consiglio, invece, è quello di prendersi per tempo: dimagrire in menopausa comporta un cambiamento dello stile di vita. Subito dopo la comparsa dei primi sintomi, questo cambiamento è più facile da attuare, perché si interviene in modo tempestivo e si può evitare di accumulare un eccessivo aumento di peso. Inoltre, il mio ruolo di nutrizionista è quello di aiutarti a identificare eventuali carenze nutrizionali ed eventualmente consigliarti integratori se necessario.
esercizi a casa per dimagrire la pancia Come dimagrire la pancia con il workout a casa
Di seguito 10 esercizi utili che si possono includere in un workout casalingo con l’obiettivo di dimagrire la pancia:

sdraiarsi sulla schiena con le ginocchia flesse e lasciare i piedi ancorati a terra, sollevare il busto e toccare con le mani le ginocchia piegate.

sdraiarsi sulla schiena a terra e piegare le ginocchia lasciando i piedi ben appoggiati al pavimento. Guardando il soffitto, sollevare leggermente la testa e le spalle da terra andando a contrarre la zona addominale e tornare nella posizione iniziale.

è un esercizio che rassoda su tutto il corpo poiché in contrazione, ma in particolare agisce sugli addominali. La versione semplice prevede di mantenere in appoggio a terra solo delle dita dei piedi e degli avambracci. Il corpo in contrazione deve mantenersi in asse orizzontale e parallelo rispetto al pavimento. Esistono varianti anche più complesse dello stesso esercizio come il Military Plank che consiste passare da un plank a braccia piegate ad un plank a braccia tese.

assumere la posizione del plank, appena spiegato e in modo alternato portare le ginocchia verso il petto. Esistono diverse varianti, per esempio il mountain climbers laterale prevede di portare lateralmente e in modo alternato le ginocchia verso i gomiti.

saltare aprendo le gambe e contemporaneamente portare le braccia sopra la testa per poi saltare unendo gambe e piedi riportando le braccia lungo i fianchi. Eseguire ripetutamente.

detto anche “squadra” si svolge mantenendo la posizione seduta a terra con le gambe ben distese. Le braccia devono stare accanto ai fianchi e devono sollevare bacino e gambe.

sedersi a terra con le ginocchia piegate. Sollevare i piedi da terra, mantenendo le ginocchia unite. Sollevare il busto a 45 gradi circa da terra e ruotarlo da un lato all’altro.

in posizione eretta e con le gambe leggermente divaricate inclinare il busto verso il lato destro contraendo i muscoli. Ritornare nella posizione iniziale e inclinare il busto verso il lato sinistro. Eseguire più ripetizioni.

sdraiarsi a terra con la pancia rivolta verso l’alto e sollevare le gambe dritte verso l’alto. Si deve formare un angolo di 90 gradi tra busto e gambe. Abbassarle lentamente fino a sfiorare il pavimento e riportarle nella posizione di partenza.

Camminare o correre sul tapis roulant; pedalare sulla cyclette. Allenarsi a casa può aiutare con gli impegni giornalieri e non procrastinare sempre l’attività fisica.

In breve, per dimagrire la pancia si possono eseguire una serie di esercizi volti ad aumentare il tono muscolare dell’addome e ad aumentare il metabolismo basale e quindi di bruciare il grasso in eccesso. Oltre ad esercizi a corpo libero l’uso del tapis roulant o di una cyclette è un’ottima idea per accelerare il processo di dimagrimento. Esistono alcune differenze nel dimagrimento della pancia tra uomini e donne? Scopriamolo insieme nei prossimi paragrafi.
Curiosità per dimagrire la pancia
Simbolo di allerta

Lo stress può causare l'aumento di peso?

lo stress inlfuisce sul peso ecco perchè è meglio fare attività fisica a casa

Una curiosità per dimagrire la pancia che molte persone non sanno è che l’eccessiva produzione di cortisolo, l’ormone dello stress, può causare l’accumulo di grasso addominale. Pertanto, una strategia efficace per ridurre la pancia potrebbe essere quella di ridurre lo stress nella vita quotidiana. Ci sono molte tecniche per ridurre lo stress, tra cui la meditazione, lo yoga, l’attività fisica regolare, la socializzazione con amici e familiari e l’hobby rilassanti. 

 

Inoltre, un’altra curiosità è che l’assunzione di cibi ricchi di probiotici, come lo yogurt, può aiutare a ridurre il grasso addominale, poiché i batteri benefici nel tratto gastrointestinale possono aiutare a regolare il metabolismo del corpo e migliorare la digestione.

Come dimagrire la pancia se si è un uomo

esercizi per uomo per dimagrire la pancia Come dimagrire la pancia con il workout a casa

In generale gli uomini tendono ad accumulare molto più grasso nell’ addome rispetto alle donne. Questo tipo di grasso è detto “grasso viscerale” cioè che ricopre gli organi interni dell’addome. Il grasso localizzato è associato a un maggior rischio di malattie cardiovascolari e di sviluppo del diabete.

 Inoltre, a differenza delle donne, gli uomini sembrano avere più difficoltà a ridurre ed eliminare questo grasso dalla zona addominale. Per dimagrire la pancia con il workout a casa, un uomo può sfruttare diversi esercizi fisici. Per sapere quali esercizi utilizzare consiglio di leggere il paragrafo precedente. In genere, all’uomo si consiglia di aumentare sempre più le ripetizioni e la velocità degli esercizi e soprattutto di mantenere il workout a casa almeno 3-4 volte a settimana.
Nel caso dell’utilizzo del tapis roulant come alleato per dimagrire la pancia si consiglia impostare una velocità più intensa e un’inclinazione del tappeto maggiore per favorire il dimagrimento e per ridurre in modo efficace il grasso addominale in eccesso. Alternare l’allenamento aerobico ad esercizi di resistenza può aiutare l’uomo a incrementare i muscoli dell’addome.

Oltre all’esercizio fisico è importante avere un’alimentazione sana e che preveda l’assunzione di tutti i macronutrienti. Carboidrati, proteine, grassi buoni e fibre devono essere presenti in modo bilanciato e nelle giuste quantità per ottenere il dimagrimento della pancia. Eliminare i carboidrati non è la strategia corretta per dimagrire, soprattutto se il processo di dimagrimento è affiancato dall’attività fisica. È importante anche garantire al corpo una buona idratazione. L’uomo, secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, dovrebbe consumare almeno 2 L di acqua al giorno. Ovviamente queste sono indicazioni e linee guida generali che possono variare a seconda dell’individuo di sesso maschile interessato. Nell’uomo si consiglia soprattutto di ridurre il consumo di alcol, molto spesso eccessivo nella quotidianità. L’alcol è una delle principali cause di accumulo di grasso sulla pancia nell’uomo. È raccomandato quindi di limitarlo nella quantità e nella frequenza o ancor meglio di evitarlo completamente.

Il percorso di dimagrimento della pancia per un uomo può diventare più efficace se ci si affida ad un nutrizionista esperto. Il professionista della salute è in grado di strutturare uno schema alimentare personalizzato e volto a favorire la riduzione dell’adipe addominale. Infine, per dimagrire la pancia è essenziale anche riposare bene. Una buona qualità del sonno aiuta a diminuire lo stress o meglio gli ormoni coinvolti nello stress. Quest’ultimi se sovra espressi possono promuovere l’accumulo del grasso sottocutaneo e viscerale.

Come dimagrire la pancia se si è una donna

Come dimagrire la pancia se si e una donna Come dimagrire la pancia con il workout a casa
Le donne, rispetto agli uomini, tendono ad accumulare il grasso in altre diverse zone. A differenza degli uomini, le donne presentano grasso localizzato principalmente nei glutei, nelle cosce e nei fianchi. È possibile però che anche le donne sviluppino un addome pronunciato, soprattutto in caso in caso di un eccesso in assunzione di calorie, di uno stile di vita molto sedentario, dopo una gravidanza, durante la menopausa, per motivi genetici o a causa di altri squilibri ormonali. Come può dimagrire la pancia una donna?
La pancia può essere ridotta seguendo un’alimentazione pulita, povera in cibi ultraprocessati, molto grassi o zuccherati. Inoltre, è possibile dimagrire la pancia praticando in modo costante e regolare un workout caratterizzato da esercizi fisici specifici. Le donne possono svolgere gli stessi esercizi fisici consigliati per l’uomo. La scelta di esercizi da inserire nel proprio workout rispetto ad altri può dipendere dai gusti personali, dalle capacità motorie della persona, dal livello di allenamento di partenza, dall’obiettivo finale che si vuole raggiungere.
Alla donna si consiglia di iniziare piano piano e di aumentare gradualmente secondo le proprie capacità la durata e l’intensità dell’allenamento. Si consiglia in generale di mantenere almeno 2 sedute di allenamento settimanale per ottenere dei miglioramenti visibili.
Ricordiamo che non è sufficiente fare solo esercizio fisico per dimagrire la pancia. È necessario per la donna migliorare le proprie abitudini alimentari, includere cibi freschi e buoni nutrienti. Durante la prima visita nutrizionale i pazienti mi raccontano le proprie abitudini alimentari. L’errore più comune che fanno le pazienti donne, soprattutto le donne pre- o in menopausa, è quello di mangiare troppo poco oppure di mangiare poco ma di consumare prodotti per lo più ad alta intensità calorica.

Di seguito riporto alcuni consigli nutrizionali per aiutare le donne a ridurre il grasso addominale:

  • Aumentare l’apporto proteico perché le proteine ​​aiutano a mantenere la massa muscolare o a incrementarla, riducono l’appetito e favoriscono l’effetto di tonificazione dell’addome. Gli alimenti principalmente ricchi di proteine sono la carne magra, il pesce, latte e derivati, le uova, i legumi.
  • Consumare 5 porzioni al giorno tra verdura e frutta perché contengono molta acqua, contengono poche calorie, sono ricche di fibre che danno sazietà, contengono molte vitamine e sali minerali
  • Bere il giusto quantitativo di acqua ma soprattutto essere costanti nel tempo. La donna, secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità dovrebbe bere 1,6 L di acqua al giorno per essere correttamente idratata. Ricordo che l’acqua è implicata in diversi processi fisiologici, tra cui il corretto assorbimento di nutrienti e di conseguenza il dimagrimento.
  • Limitare lo zucchero e gli alimenti ad alto contenuto di zuccheri. Limitare quindi anche il consumo di dolci del supermercato, biscotti elaborati, pane raffinato bianco, pasta bianca e bevande o bibite zuccherate. Preferire ingredienti semplici per creare in casa dei pasti golosi ma allo stesso tempo sani.
  • Scegliere grassi buoni e non eliminarli del tutto dall’abitudine alimentare. Inserire quindi grassi insaturi nella propria dieta come quelli contenuti nell’olio d’oliva, nei semi, nel cioccolato fondente, nell’avocado e nella frutta secca.
È fortemente consigliato di consultare un nutrizionista per migliorare la propria alimentazione e per essere aiutati nella corretta pianificazione della dieta giornaliera. Rivolgersi al nutrizionista è decisamente importante quando si cerca di dimagrire, soprattutto di ridurre la pancia. Il cibo che si consuma tutti i giorni gioca un ruolo cruciale nel mantenimento e/o miglioramento della propria forma fisica nonché della propria salute. Un nutrizionista è una guida. Può indicare come abbinare gli alimenti in modo corretto, quando assumere i pasti, quali cibi preferire e quali evitare. Inoltre, è disponibile a dare suggerimenti per organizzare la giornata alimentare al meglio e secondo le esigenze di tempo o di gusto del singolo.

Si può concludere quindi affermando che i principi di base per dimagrire la pancia sono gli stessi per entrambi i sessi:

  • esercizio fisico regolare e specifico
  • dieta equilibrata e personalizzata
  • idratazione costante e adeguata
logo nutrizione sana biologi nutrizionisti
Teniamo a te X davvero!

Spesso è difficile orientarsi nella scelta di un nutrizionista o di un nutrizionista online perché molti professionisti della salute senza scrupoli promettono di farti raggiungere gli obiettivi proponendo delle pratiche prive di fondamenti scientifici oppure vendendo dei prodotti sostituivi di pasti che hanno il solo fine commerciale a discapito della salute di chi assume tali prodotti.

Cosa non faremo per te

Non ti vendiamo prodotti sostitutivi dei pasti.

Non ti consigliamo diete da rotocalco prive di fondamenti scientifici.

Non effettuiamo programmi alimentari che sembrano promettere grandi risultati a discapito della salute e delle corrette abitudini alimentari.

Non applichiamo protocolli che, una volta terminato il percorso, puntano a causare il classico effetto yo-yo per farti ritornare subito dal nutrizionista.

Non ti offriamo la solita dieta.

Cosa, invece, faremo per te

Prima di tutto sarai accolto come persona e terremo sempre conto delle tue esigenze.

Troverai da noi comprensione e sostegno e, se lo ritieni necessario, potrai confrontarti con una psicologa del nostro team!

Se necessario uniremo le nostre competenze per offrirti un supporto d’eccellenza.

I nostri piani alimentari non sono faticosi da seguire.

I nostri percorsi ti insegneranno cosa funziona per te e durante le sedute ti spiegheremo come mantenere nel tempo i risultati raggiunti.

La corsa serve per dimagrire la pancia?

La pancia, come già detto in precedenza, è una parte del corpo con il grasso più difficile da “smantellare” con la sola dieta e qualche esercizio. La corsa può essere un’ottima soluzione da inserire nel proprio programma di allenamento per dimagrire e definire la pancia. La corsa è un esercizio di tipo aerobico. Se prolungato nel tempo e a bassa-media intensità permette di consumare molte calorie, di attivare il metabolismo dei grassi e di aumentare il proprio metabolismo energetico basale. Per conseguire il dimagrimento della pancia in modo soddisfacente è importante seguire alcuni consigli. In primo luogo, è consigliato approcciarsi alla corsa gradualmente e aumentare progressivamente la durata e l’intensità della stessa. Questo permetterà di evitare infortuni che possono ostacolare il raggiungimento dell’obiettivo finale. Inoltre, in questo modo è possibile osservare sempre più progressi nel tempo.

In secondo luogo, durante la corsa è necessario fare molta attenzione alla postura. Avere una postura corretta durante la corsa permette di mantenere l’equilibrio e di sfruttare al meglio le energie per la prestazione, riducendo al minimo lo sforzo e favorendo l’ossidazione dei grassi e quindi la riduzione della circonferenza addominale. Valutando le proprie condizioni fisiche, ognuno di noi può scegliere, in base alle proprie esigenze e capacità motorie, di correre all’aria aperta o indoor grazie all’utilizzo del tapis roulant.
La corsa all’aria aperta, idealmente in spazi ampi e non inquinati, permette di avere un contatto con la natura, di avere un’esposizione alla luce del sole e quindi incrementare la vitamina D, di respirare l’aria pulita, di migliorare lo stato umorale ecc.. L’allenamento con il tapis roulant, tuttavia, è un’opzione molto rapida e comoda soprattutto per chi ha poco tempo a disposizione, per chi vive in città o per chi vuole inserirla nel workout programmato in casa. Infatti, con il tapis roulant ci si programma l’allenamento a seconda delle proprie esigenze. È sempre consigliato procedere per gradi. Si consiglia di iniziare con una camminata lenta sul tapis roulant e via via con il tempo aumentare l’intensità dell’allenamento e la durata. Si può accelerare il passo della camminata fino ad arrivare ad una corsa moderata oppure si può in modo graduale aumentare l’inclinazione del tappeto e allungare la durata dell’allenamento.

In ogni caso, la corsa risulta essere un’ottima modalità di allenamento per ottenere una pancia piatta ma anche per migliorare la propria salute. Cuore e psiche in generale ottengono giovamento da questo tipo di attività fisica.
logo nutrizione sana biologi nutrizionisti
Perché è vantaggioso?

Offriamo un servizio specialistico e personalizzato ad un prezzo conveniente.

Seguendo i nostri percorsi alimentari non avvertirai il senso di fame perché avrai a tua disposizione tutti i nutrienti di cui hai bisogno.

Mettiamo gratuitamente a tua disposizione centinaia di ricette gustose e salutari che potrai consultare anche quando avrai terminato il tuo percorso.

I nostri piani alimentari sono fortemente personalizzati per assecondare i tuoi gusti e potrai riscoprire il piacere di mangiare in modo sano e nutriente.

Le nostre prestazioni rientrano nel novero delle prestazioni sanitarie detraibili.

Fare cyclette permette di dimagrire la pancia?

La cyclette, detta anche “home trainer” o “fitness bike” è un attrezzo molto conosciuto e sempre più diffuso nelle case di coloro che desiderano mantenersi in forma. È uno strumento comodo, versatile e di poco ingombro che permette di bruciare i grassi e mantenere se non aumentare la massa muscolare.

Ma è davvero efficace per dimagrire la pancia? Scopriamolo insieme.

L’uso della cyclette è un’ottima soluzione per chi vuole dimagrire la pancia a casa, per chi non ha tempo e possibilità di uscire o di recarsi in palestra. L’allenamento sulla cyclette è di tipo aerobico, come la corsa e quindi tonifica i muscoli della zona addominale e aiuta a migliorare la silhouette. Ovviamente il tempo di allenamento deve essere di bassa-media intensità, prolungato nel tempo e frequente durante le settimane per poter ottenere un dimagrimento concreto. Come il tapis roulant anche con la cyclette è possibile personalizzare l’attività fisica che si vuole sostenere, in base alle proprie esigenze e ai propri obiettivi. Meglio sempre procedere gradualmente senza eseguire sforzi eccessivi che possono causare malesseri o dolori articolari. 

In conclusione, anche la cyclette può essere utilizzata in casa per eseguire un workout mirato al dimagrimento della pancia.

Conclusioni

Il workout a casa è la soluzione che fa per te se vuoi rimetterti in forma e favorire la riduzione del grasso addominale. Con il workout a casa è facile allenarsi in completa comodità, negli orari che più si preferiscono e senza dover spendere tanti soldi. Avere uno stile di vita sano che comprenda una dieta equilibrata e dell’attività fisica di tipo misto è la chiave per ottenere risultati sperati. È necessaria però la costanza e soprattutto la pazienza per osservare i miglioramenti fisici. È importante ascoltarsi e adeguare il tipo e l’intensità del workout alle proprie capacità fisiche. Affidarsi ai professionisti della salute è la scelta migliore. Nutrizionista e allenatore sportivo possono aiutarti a intraprendere l’obiettivo di dimagrimento della pancia, sostenendoti, motivandoti e consigliandoti al meglio.
Il nostro team di nutrizionisti ha le migliori recensioni!
Migliaia di persone si sono rivolte a noi per seguire una dieta che le aiuti a dimagrire in menopausa
J
Julian Cacco
10/02/2022
post originale

Un ringraziamento particolare alla Dott.ssa Ambra Matteazzi che con la sua professionalità, in meno di un mese ha risolto un fastidioso disturbo che da anni mi portavo avanti, sebbene mi fossi rivolto a numerosi esperti.

N
Natalie Noemi Bustos Bastias
12/02/2021
post originale
L
Liliana Iannucci
14/04/2021
post originale

Sono stata seguita dalla dott.ssa Dal Corso, professionale competente e simpatica. Insieme abbiamo tracciato un percorso alimentare fatto su misura per me che soffro di Lipedema. Ho ricevuto anche preziosi consigli per gestire e mantenere i risultati ottenuti. Mi sono trovata benissimo e consiglio vivamente sia il centro che la dottoressa!

E
Elisa Raise
15/04/2018
post originale

Ho fatto un percorso insieme alla dottoressa Nicoletta davvero molto interessante, sia dal punto di vista nutrizionale (mi ha insegnato a mangiare correttamente e ad utilizzare una varietà di cibi di cui non conoscevo l'esistenza prima), che dal punto di vista della dieta (pensavo di non poter mai raggiungere il mio obiettivo, invece attraverso la ginnastica ed i consigli di Nicoletta, in poco tempo, e senza tante difficoltà, ho ottenuto il mio peso ideale).E' una persona molto competente, disponibile, professionale, che ti trasmette quell'energia positiva per impegnarti al massimo nel raggiungere gli obiettivi prefissati. per me non è stato assolutamente difficile il percorso fatto insieme a lei, anzi, coni suoi consigli, è stato tutto abbastanza "facile".

07/10/2022
post originale

Tante abitudini non salutari mi avevano portata ad avere problemi e gestire i pasti era diventato difficile e preoccupante. Allora mi sono rivolta alla Dott.ssa Nicoletta Cecchetti e posso dire di essere pienamente soddisfatta. Le soddisfazioni che sto avendo sono così belle che mi rendono felice ogni giorno in questo cambiamento. Posso dire che sto imparando come mangiare in modo giusto, senza privarmi troppo e di tutto, ma seguendo un piano alimentare sano ed equilibrato. Non ho seguito una dieta, ma ho trovato uno stile di vita. La Dott.ssa è gentilissima, disponibile, chiara nelle spiegazioni e sempre presente. Ti metti subito a tuo agio e ti ascolta con tanta attenzione! Lei ha capito subito il mio problema ed è riuscita ad adattare il piano alimentare al mio stile di vita, seguendo un percorso ben calibrato e non forzato. Sta dietro ai cambiamenti ed eventuali problemi/difficoltà, aggiornando tramite email e SMS. Un Grazie di cuore❤️ alla Dott.ssa Nicoletta Cecchetti per avermi seguito in questo percorso! La consiglio vivamente!!!

Dott.ssa
Ambra Matteazzi

Biologa Nutrizionista

Contattami

Mi presento, sono la dott.ssa Ambra Matteazzi

Vuoi più informazioni su di me? Visualizza il mio video di presentazione, oppure clicca qui.
OGGI SIAMO APERTI dalle 9:00 alle 20:00. CONTATTACI al 392 11 00 950
This is default text for notification bar