Come godersi le vacanze senza l’ansia della dieta

Quando si parte per le vacanze spesso si va incontro ad un contrasto interiore tra la felicità di staccare dallo stress quotidiano per godersi delle meritate ferie e la paura di lasciarsi andare con il cibo, pagando poi i chili di troppo al ritorno.

Quando si viaggia in posti nuovi inoltre si sa, la voglia di assaggiare i prodotti tipici è sempre tanta, quindi come fare per gustare appieno il nostro viaggio, godendoci il buon cibo ma senza troppi sensi di colpa?

Basterà seguire questi semplici suggerimenti per poterci concedere qualche strappo goloso senza troppe ripercussioni al nostro ritorno in città.

1° Movimento

Sfruttiamo il tempo libero che contraddistingue le vacanze per fare più movimento, dalle rinfrescanti nuotate al mare o in piscina alle lunghe camminate nell’aria pura di montagna.

Che ne dite poi di una partita a beach volley o di una bella seduta di snorkeling alla ricerca di pesci colorati?

Non lasciamoci infine sfuggire una passeggiata in riva al mare al tramonto prima di scatenarci a ballare in discoteca all’aria aperta alla sera! 

2° Spuntini

Approfittiamo della frutta fresca di stagione che mai come in estate è golosa e invogliante. 

Uno spuntino a metà mattina con una buona macedonia di frutta (condiamola solo con un po’ di limone…) non solo ci aiuterà a rinfrescarci ma ridarà al nostro corpo anche vitamine e sali minerali persi con la sudorazione.

E al pomeriggio che ne dite di un buon gelato? In vacanza concedersi un gelato ogni tanto è d’obbligo, scegliamo gusti alla frutta o granite ghiacciate così uniremo la voglia di dolce ad un effetto rinfrescante per il nostro fisico… senza eccedere troppo nelle calorie!

3° Pranzo

Fortunatamente con il caldo diminuisce anche la voglia di mangiare cibi pesanti ed elaborati quindi perché non concedersi una buona insalata per pranzo?

Prendiamo esempio dal popolo greco che con la classica insalata greca, abbinata ad una fetta di pane (preferibilmente integrale) crea un pasto completo ed equilibrato.

O ancora, perché non sfruttare le insalate in barattolo – in inglese “salads in a jar” (ve ne abbiamo parlato qui)? Fresche e comode per un pranzo take away possono essere composte come più ci piace!

4° Cena

Ecco infine che si arriva alla cena, quel momento che in vacanza permette di sedersi a tavola con più tranquillità mangiando più lentamente ed assaporando con calma gli alimenti.

Che ne pensate di gustare un buon pesce ricco di omega 3 in un ristorantino in riva al mare? Abbiniamolo alle verdure fresche di stagione e ad un buon bicchiere di vino bianco ed ecco che la nostra giornata al mare è stata leggera senza troppe rinunce!

Go Top