fbpx

Chia Pudding

Breve descrizione

Il Chia pudding è un’idea molto nutriente e delicata per la prima colazione (o per lo spuntino) realizzato con i semi di chia… vi permetterà di fare il pieno di energia, vitamine e antiossidanti per iniziare al meglio la giornata!

I semi di chia hanno un alto valore nutritivo e innumerevoli proprietà, sono infatti: fonte di proteine vegetali di qualità; ricchi di acidi grassi Omega 3, Omega 6 e Omega 9; ricchissimi di sali minerali quali calcio, magnesio e fosforo e ferro; ricchissimi di fibre.

Poiché ricchi di fibre, aumentano il loro volume, trattengono acqua nello stomaco e quindi donano un senso di sazietà prolungato, oltre ad essere un rimedio naturale molto utile per favorire la regolarità intestinale in caso di stitichezza.

Non contengono zuccheri e sale ma sono un carburante per il nostro organismo, infatti sono molto utilizzati da chi pratica sport.

Sono perfetti inoltre per chi segue un’alimentazione vegana o vegetariana.

Alcuni consigli

I semi di chia assorbono l’acqua fino a 10 volte il loro peso, per questo motivo vi basterà mescolarli con abbondante latte di mandorla o di riso e dopo qualche ora di riposo si trasformeranno in un delizioso budino pronto da mangiare.

Potete guarnire i pudding con la frutta fresca o frutti rossi o frutta secca che preferite, ma anche scaglie di cioccolato o cereali soffiati.

Ingredienti

  • 200 g latte di cocco
  • 3 cucchiaino semi di chia
  • 3 cucchiaino miele
  • A piacere cannella

Pronto in

0 ore: 5 min

Difficoltà

2/10

1

Porzioni / Persone

Fattori nutrizionali

Indicazioni

1. In un bicchiere o in un barattolo di vetro (un barattolo della marmellata o della conserva finita che potete riutilizzare) versate a poco a poco, alternandoli, il latte di cocco (o il latte di mandorla) e i semi di chia. Aggiungete al composto tre cucchiaini di miele (o sciroppo d’agave o d'acero). I semi di chia sono molto piccoli e leggeri, e tenderanno a venire a galla. Dunque mescolate energeticamente per un paio di minuti con un cucchiaio (ancora meglio con una piccola frusta da cucina) per distribuirli nel latte in modo omogeneo.
2. Aggiungete alla vostra preparazione 2 cucchiaini di miele o di sciroppo d'acero o d’agave (dolcificanti naturali) e se gradito un pizzico di cannella o di vaniglia in polvere.
3. Lasciate riposare il pudding di semi di chia almeno un'ora prima di mangiarlo. I semi di chia durante il tempo di riposo della vostra preparazione doneranno al latte una consistenza cremosa, che ricorda un budino. La consistenza sarà più cremosa se lo lascerete riposare in frigorifero per più ore o tutta la notte.
4. Potete infine guarnire il chia pudding aggiungendo della frutta secca (tipo delle mandorle in scaglie) o frutti rossi o frutta fresca di stagione a vostra scelta tagliata a pezzetti, oppure con delle scaglie di cioccolato o con un cucchiaio di cereali soffiati.

Go Top