fbpx

Insalata di seppie con asparagi

Breve descrizione

Un piatto primaverile a base di pesce e verdure di stagione: buona anche tiepida, l’insalata di seppie e asparagi è ancora più saporita se viene lasciata riposare qualche ora.

Le seppie sono ricche di proteine dall’elevato valore biologiche e sono un’ottima alternativa alla carne e ad altri tipi di pesce.

Gli asparagi invece sono diuretici e depurativi, dei preziosi alleati contro la cellulite e la ritenzione idrica. Hanno pochissime calorie e sono ricchi d’acqua, di carboidrati, di fibre e contengono ferro, vitamina A e C.

L’insalata di seppie e asparagi, assicura quindi soddisfazione tanto per il palato, quanto per la propria salute!

Ingredienti

  • 300 g seppie
  • 150 g asparagi
  • 1 cucchiaio olio EVO rasi
  • qualche scaglia scorza di limone
  • quanto basta sale
  • A piacere peperoncino

Pronto in

1 ore: 0 min

Difficoltà

6/10

2

Porzioni / Persone

Fattori nutrizionali

Indicazioni

1. Lavare accuratamente le seppie già pulite. Metterle nella pentola a pressione, con pochissima acqua e cucinarle per circa 20 minuti a partire dal fischio. In alternativa, possono essere cotte al vapore per una quarantina di minuti.
2. Lavare gli asparagi, ridurli a tronchetti e sbollentarli per 4-5 minuti in poca acqua. Scolarli e raffreddarli sotto acqua corrente, in modo che il colore rimanga brillante.
3. Quando le seppie sono cotte e tenerissime, scolarle tenendo da parte un po’ dell’acqua di cottura. Lasciarle intiepidire e affettarle in maniera sottile.
4. In una terrina unite gli asparagi con le seppie tagliate e la scorza del limone.
5. In un barattolo versate un cucchiaio di olio EVO, un pizzico di sale, il peperoncino a piacere e due cucchiai dell’acqua di cottura delle seppie.
6. Chiudere il barattolo e agitare fino ad ottenere una emulsione. Condire l’insalata di seppie e asparagi e mescolare bene.

Go Top