fbpx

Gnocchetti di grano saraceno con speck

Breve descrizione

Una ricetta per una genuina pasta fresca fatta in casa: gli gnocchetti di grano saraceno, realizzati senza l’utilizzo dell’uovo, sono davvero semplici da fare ma molto soddisfacenti.

Possono essere conditi con un condimento a piacere… noi vi suggeriamo in questo caso lo speck, per un primo piatto davvero gustoso!

Questo piatto è adatto anche alle persone intolleranti al glutine, in quanto il grano saraceno è un ingrediente gluten free.

Ingredienti

  • 180 g farina di grano saraceno
  • 250 ml acqua
  • 5 fette di speck
  • 1 cucchiaio olio EVO
  • quanto basta cipolla
  • 1/2 bicchiere vino bianco (bicchiere piccolo da vino)
  • quanto basta sale
  • A piacere basilico

Pronto in

1 ore: 15 min

Difficoltà

4/10

2

Porzioni / Persone

Fattori nutrizionali

Indicazioni

1. Riempire una pentola con l'acqua, salarla e farla scaldare.
2. In una ciotola mettere 170 g di farina di grano saraceno e aggiungere l'acqua calda un po' alla volta mescolando energicamente con un mestolo di legno.
3. Trasferire il composto in un tagliere e iniziare a lavorarlo con le mani in modo da ottenere un panetto dalla consistenza omogenea (aggiungere i restanti 10 g di farina se si nota che l'impasto è troppo morbido).
4. Dividere il panetto in più parti e con ognuna formare tanti filoncini di 1 cm di larghezza. Ora con un coltello tagliare a pezzetti in modo da formare gli gnocchetti. E' consigliabile formare dei piccoli gnocchetti della dimensione 1 cm per fare in modo che si cucinino più in fretta.
5. Nel frattempo preparare il condimento: pulire la cipolla e tritarla finemente, farla soffriggere in una padella con un cucchiaio di olio EVO. Quando la cipolla si sarà imbiondita aggiungere lo speck a listarelle o a dadini e il basilico triturato e sfumare con un po' di vino bianco. Aumentare la fiamma per 20-30 secondi massimo quando si sfuma con il vino, in modo che l'eccesso di alcol possa evaporare. Abbassare poi la fiamma quando il vino sarà evaporato. Fare attenzione a non aggiungere troppo sale, lo speck è già salato!
6. In una pentola portare ad ebollizione l'acqua salata, aggiungere gli gnocchi. Lasciarli bollire per 20 minuti dal momento in cui sono tornati a galla. Recuperarli con un mestolo forato. Riporli in uno scolapasta in modo che sgocciolino bene.
7. Trasferire gli gnocchi in una ciotola e condirli con il condimento di speck preparato precedentemente.

Discussioni:

2 commenti
  • Matteo ha detto:

    Buongiorno, oggi ho provato la ricetta anche se ho fatto un condimento di pesto alla genovese.
    Certo bisogna avere un po’ di delicatezza e pazienza per dare forma ai gnocchi, ma comunque è uscito un buon piatto molto semplice e gustoso.

    • Nutrizione Sana ha detto:

      Grazie Matteo per il tuo feedback! Ci fa molto piacere sapere come vi trovate a fare le ricette che proponiamo. Sicuramente ci vuole un po’ di pazienza anche perché la farina di grano saraceno tende a far sgretolare di più l’impasto… ma siamo contenti che siano venuti bene!!!

Scrivi una risposta o un commento:

Go Top