fbpx

Quali sono le differenze fra fame emotiva e fame fisica?

Differenze fame emotiva e fame fisica

La distinzione tra fame emotiva e fame fisica i due tipi di fame non è così netta, perché ad esempio anche la fame fisica ci viene in un qualche modo segnalata da segnali psicologici come il nervosismo e l’irritazione. La fame fisica è un segnale, una spia, come quella della benzina nella macchina, che ci avvisa che nel nostro corpo c’è una condizione di deficit energetico. A questo stimolo rispondiamo introducendo “carburante”.

Inoltre la fame fisica: 

  • arriva gradualmente, preceduta da dei segnali (es. brontolii della pancia);
  • può aspettare, non viene avvertita come un impulso ad agire, un’urgenza, qualcosa più forte di noi;
  • può essere soddisfatta da molte tipologie di alimenti;
  • si esaurisce quando si avverte una sensazione di sazietà;
  • si avverte dal “collo in giù”;
  • non è mai seguita da sentimenti di colpa o vergogna;

La fame emotiva invece è molto diversa:

  • è improvvisa, emerge come una sorta di ricerca senza fine. Non è inusuale ritrovarsi ad aprire continuamente il frigo senza sapere esattamente cosa si stia cercando;
  • richiede una soddisfazione immediata, viene vissuta come un impulso più forte di noi;
  • ci spinge verso particolari tipi di cibo, che vengono definiti comfort foods;
  • non si placa neanche quando ci sentiamo fisicamente pieni;
  • si avverte dal “collo in su”, sotto forma di pensieri ricorrenti;
  • spesso è seguita da senso di colpa, vergogna e frustrazione.

Scrivi una risposta