5 consigli per rimettersi in forma prima dell’Estate

Estate non ti temo!

Come fare per rimettersi in forma velocemente prima dell’Estate e della tanto attesa… prova costume?

Putroppo non ci sono diete miracolose o trucchi magici per poter dimagrire all’istante e soprattutto in modo sano (e chi ve li propone non solo vi prende in giro, ma vi può anche causare danni!).

Quello che possiamo fare, però, è metterci impegno e determinazione e seguire alcuni passi che potranno aiutarci ad arrivare alla condizione fisica che desideriamo, da soli o con l’aiuto di un nutrizionista!

Ecco i nostri 5 consigli:

1. “Colazione da re, pranzo da principe e cena da povero”

 

Alla mattina il nostro metabolismo è “più attivo”, quindi pronto per una colazione abbondante con carboidrati complessi (a base di cereali integrali sotto varie forme: pane o prodotti da forno, fiocchi di avena, un dolce casalingo, ecc.), la giusta dose di lipidi (ottima la frutta oleosa, ricca di acidi grassi polinsaturi, ma anche i semi) e frutta, eccellente fonte fra l’altro di vitamine e fibre, più le proteine contenute in latte, yogurt o bevande vegetali.

Il pranzo, da pausa veloce e spesso risicata, dovrebbe risorgere ad un ruolo differente e più consistente: abbandonate il panino al bar o lo yogurt in ufficio, è molto più utile per l’organismo e sano mangiare carboidrati complessi (meglio in chicco, ad esempio riso integrale, orzo, avena, farro, ma anche pastasciutta integrale o di farine diverse) con un po’ di proteine come condimento (legumi, tonno o altro pesce, ragù…) e verdura di stagione a volontà.

La cena va consumata il prima possibile; deve essere ricca di verdure (escludendo patate e legumi che non sono una verdura), con un secondo proteico  (carne magra, legumi, pesce, formaggio magro, uova, soia, seitan…).

2. Limitare gli zuccheri semplici

Per un periodo cercare di limitare molto i cibi contenenti zucchero (o peggio lo sciroppo di glucosio), che innalza eccessivamente e rapidamente la glicemia.

Lo zucchero fa male, soprattutto nella forma liquida: bando in primis alle bevande zuccherate (coca-cola, aranciata, sprite, succhi di frutta, tè in bottiglia zuccherato…), che sono la principale causa di obesità nei bambini ma anche negli adulti. Spesso, inoltre, gli alimenti industriali ricchi di zuccheri sono pieni di grassi di pessima qualità (ad esempio margarine o oli vegetali).

3. Abbondare con germogli e proteine vegetali

Inserire i germogli nell’alimentazione di questo periodo è molto utile all’organismo, poiché essi racchiudono una grande ricchezza in vitamine e sali minerali e conferiscono a chi li assume una buona dose di energia. Simbolo della primavera, in cui abbondano in natura, si possono preparare facilmente in casa con un germogliatore o con un barattolo, partendo da semi biologici.

Abbondare inoltre con le proteine vegetali, che si trovano nei legumi e nella soia (da limitare in caso si soffra di disturbi alla
tiroide), dunque via libera a minestroni, vellutate, insalatone di legumi, polpette di legumi, bistecche di soia, affettati vegetali e chi più ne ha più ne metta.

4. Ascoltare il proprio corpo

L’ascolto è un metodo efficace per mangiare meno e meglio, secondo le proprie reali esigenze senza assecondare bisogni emotivi e compensativi che spesso inducono a mangiare in alcuni momenti di disagio, scegliendo soprattutto cibi poco salutari.

5. Il movimento è l’acqua dell’anima

Fondamentale per il buon funzionamento dell’organismo, per depurare, liberare da tossine fisiche e psicoemotive: se si paragona l’organismo ad una pianta, il sole la aiuta a crescere ed è indispensabile, e può essere comparato al cibo, ma anche l’acqua è necessaria per la sopravvivenza della pianta, ed essa corrisponde al movimento.

C’è bisogno di entrambe le cose per la crescita della pianta, in salute, dunque l’accoppiata “sana alimentazione + movimento” è quella vincente.

Lo sport più semplice è quello di camminare, almeno 20 minuti al giorno; il movimento giornaliero, che diventa una sana abitudine, è la marcia in più per rimettersi in forma e mantenere il peso ottimale, per la salute dell’organismo, ma anche per la salute dell’anima, in quanto uno sport aiuta a buttare fuori lo stress accumulato e a stare meglio con se stessi!

Go Top