fbpx

Estate, è tempo di… anguria!

L’anguria 🍉 è uno dei frutti più apprezzati nel periodo estivo in particolar modo per la sua composizione e per il suo potere dissetante.
Nel post di oggi ti svelo 3 benefici nutritivi del frutto estivo per eccellenza, che rendono l’anguria un perfetto alleato della tua nutrizione in questo (caldo!) periodo dell’anno, in cui bisogna sempre ricordarsi di bere di più.

Idratazione

La percentuale di acqua che la compone si stima corrisponda a circa il 93-95% del suo peso e questo la rende un alimento naturalmente dotato di una funzione idratante.

Prevenzione

Grazie ai sali minerali (come il fosforo, calcio, potassio, magnesio), alle vitamine e agli anti-ossidanti (vitamina C, il licopene e il beta-carotene) di cui è ricca, il consumo di anguria gioca un ruolo importante nella prevenzione della stanchezza e di diverse patologie come quelle dell’apparato urinario e dell’apparato circolatorio.

Senso di sazietà

La componente liquida dell’anguria unita alle fibre che la caratterizzano garantiscono un senso di pienezza e sazietà che scoraggia l’ingestione di cibo in eccesso, divenendo così un potente alleato per chi segue un regime dietetico ipocalorico o più semplicemente vuole mangiare in modo più misurato.

Con che frequenza è preferibile mangiarla?

Nelle abitudini più comuni, l’anguria trova spazio solo al termine del pasto; in realtà, il consumo ideale è suggerito come spuntino fra un pasto e l’altro oppure a colazione (una porzione è sufficiente!).

Dott.ssa Jessica Terranova

Dott.ssa
Jessica Terranova

Biologa Nutrizionista

Richiedi appuntamento

Bambini e Natale

Vuoi più informazioni su di me? Visualizza il mio video di presentazione, oppure clicca qui.