fbpx

Veloci e gustose ricette per bambini!

È di fondamentale importanza portare in tavola ogni giorno piatti sani, bilanciati e genuini, soprattutto per i bambini.

Spesso però il momento del pasto si trasforma in una lotta nel cercare di proporre e fare assaggiare ai più piccoli alcuni alimenti, in primis la verdura.

Molti bambini, infatti, tendono ad essere routinari e a voler mangiare sempre gli stessi piatti, ma è necessario fornire loro tutti i nutrienti e le varietà di frutta e verdura per una crescita sana, armonica e senza carenze oltre ad educarli ad una alimentazione varia ed equilibrata.

Per riuscire in questa impresa è necessario usare un pò di originalità e furbizia in cucina.

Vi presentiamo allora qualche ricetta semplice, veloce ma soprattutto golosa per proporre le verdure a tavola ai bambini.

Parmigiana di zucchine

Ingrediente:

1 kg di zucchine
300 g di scamorza
grana grattugiato q.b.
salsa di pomodoro
olio extravergine di oliva
sale
pepe

Preparazione:

Tagliare la scamorza a fettine sottili.

Tagliare le zucchine a fettine sottili per lungo, metterle nella pirofila del forno su carta forno, oliarle salarle, peparle e cuocerle per 10 minuti a 180°.

Quando gli zucchini sono cotti farne uno strato in una pirofila da forno imburrata, sopra un pò di salsa di pomodoro, fettine di scamorza, grana grattugiato, ancora zucchine e così via fino a completare gli ingredienti.

Cuocere in forno a 180° coprirlo con la carta stagnola per 20 minuti, poi togliere la carta e cuocere scoperto altri 15 minuti.

Frittata con farina di ceci, zucchine e fiori

Ingredienti:

250 ml di acqua
150 g di farina di ceci
3 zucchine
3 fiori di zucchina
1 mazzetto di basilico fresco
1 scalogno
1 pizzico di bicarbonato
olio extra vergine di oliva
sale

Preparazione:

Versare l’acqua in una ciotola, aggiungere un pizzico di sale, il bicarbonato e la farina di ceci, frullare bene il composto in modo che non si formino grumi, lasciare riposare per mezz’ora.

Lavare i fiori delle zucchine, sciacquarli, asciugarli delicatamente ed eliminare il pistillo interno. Tagliarli a striscioline. Affettare le zucchine.

In una padella far soffriggere, con poco olio, lo scalogno tritato grossolanamente, aggiungere le zucchine e cuocere senza aggiungere acqua e mescolando spesso per 7-8 minuti.

Unire alla pastella preparata con la farina di ceci e l’acqua, le zucchine cotte, i fiori tagliati a striscioline ed il basilico tritato grossolanamente.

Riscaldare una padella antiaderente, versare il composto per la frittata di ceci, coprire e cuocere a fuoco basso per almeno 10 minuti, rigirare come la classica frittata con le uova per cuocere bene entrambi i lati.

Spiedini di verdure gratinate

Ingredienti (per 4 spiedini):

1 patata
1/2 melanzana
1/2 peperone
1 spicchio di zucca
1 zucchina
4 foglie d’alloro
sale
olio evo
pane grattato

Preparazione:

Lavare bene tutte le verdure.

Tagliare le zucchine e le patate a rondelle spesse al massimo mezzo cm.

Tagliare la zucca a fettine e il peperone e la melanzana a pezzetti anche loro spessi non più di mezzo cm.

Infilzare le verdure nello spiedo di legno alternandole sempre nello stesso ordine. A metà spiedino inserire una foglia di alloro.

Disporre gli spiedini di verdure su una teglia da forno, salare, cospargere con un pennello un po’ d’olio sulle verdure e cospargerle con abbondante pane grattato.

Infornare a 200° per circa 40 minuti. A metà cottura girare gli spiedini di verdure sull’altro lato.

Una volta pronti, servirli ben caldi.

Pizzette di melanzane al forno

Ingredienti:

1 melanzana tonda di media dimensione
200 g di polpa di pomodoro
125 g di mozzarella ben sgocciolata
olio extravergine di oliva
origano
sale

Preparazione:

Lavare ed asciugare le melanzane, affettatele sottili allo spessore di 7-8 mm massimo 1 cm.

Disporre le fettine di melanzane in una teglia foderata di carta da forno.

Incidere la superficie delle melanzane con un coltello, praticando dei tagli obliqui, senza bucare però completamente.

Spennellare con un po’ d’olio ogni fetta.

Cuocere in forno ben caldo a 180° statico per circa 15 minuti.

Nel frattempo tagliare a pezzettini piccoli la mozzarella, strizzatela in un panno di cotone.

Unire alla polpa di pomodoro un pizzico di sale e un filo d’olio.

A cottura ultimata delle melanzane, condire con 2 cucchiaini di pomodoro, cubetti di mozzarella, origano, un goccio di olio.

Cuocere nuovamente a 180° nella parte alta del forno per ancora 10-12 minuti finché la mozzarella non si sarà sciolta.

Sfornatele e servitele tiepide.

Arrosticini di zucchine

Ingredienti:

2 zucchine
1 uovo
pan grattato q.b.
stecchini lunghi

Preparazione:

Lavare e spuntare le zucchine. Tagliarle quindi a julienne e metterle a cuocere in una padella antiaderente con un filo d’olio e un pizzico di sale. Far appassire per qualche minuto e lasciar raffreddare.

Unire in una ciotola le zucchine saltate in padella, un uovo e pan grattato quanto basta per ottenere un composto sodo, ma non molto compatto. Consiglio di aggiungere il pan grattato man mano che si impasta per regolarsi meglio.

Spennellare leggermente un foglio di carta forno con olio evo, prendere un pezzetto di impasto e formare un arrosticino della grandezza desiderata con le mani. Infilarci quindi uno stecchino lungo.

Passare tutti gli arrosticini di zucchine nel pan grattato e sistemarli in una teglia rivestita con carta forno.

Cuocere in forno già caldo a 180° per 15-20 minuti. Devono risultare cotti e dorati.

Servire gli arrosticini di zucchine caldi o tiepidi e per i bimbi più piccoli avere l’accortezza di sfilare lo stecchino.

Hamburger di spinaci e tacchino

Ingredienti (per 4 persone):

500 g di petto di tacchino tritato
100 g di spinaci sgocciolati
1 spicchio d’aglio
1 cipolla piccola
1 uovo
pangrattato q.b.
sale
pepe

Preparazione:

Mettere la carne di tacchino in una ciotola, salare e pepare.

Schiacciare gli spinaci con l’aglio e la cipolla e mescolare il tutto con la carne di tacchino.

Incorporare l’uovo e il pangrattato fino ad ottenere un impasto omogeneo.

Formare quattro palline, schiacciarle un po’ e dare loro una forma di hamburger (potete anche usare uno stampo).

Preparare gli hamburger alla piastra, con pochissimo olio in modo che non attacchino, finché non diventano dorati.

Accompagnare gli hamburger con un’insalata di teneri germogli di lattuga, pomodori, ecc.

Dott.ssa
Valentina Mabilia

Biologa nutrizionista

Contattami