fbpx

Porridge ricette fit

Porridge ricette fit

Cos’è il porridge?

Il porridge è il tipico pasto mattutino dei paesi anglosassoni, ma sta trovando una grande diffusione anche in Italia e nei paesi latini perché si presta molto bene per una colazione fit. Si tratta di una sorta di zuppa o pappa d’avena (oatmeal porridge ha proprio questo significato in italiano), cui vengono aggiunti altri ingredienti come latte (per la versione calda) o yogurt (per la versione fredda), frutta secca e fresca, semi e spezie. Sempre più persone amanti del fitness e che conducono uno stile di vita sano, amano mangiare il porridge a colazione.

Il porridge garantisce una colazione ricca di tutti i macronutrienti (carboidrati, proteine, grassi) e riesce ad apportare anche dei preziosi micronutrienti (vitamine e sali minerali) e fibre che regolarizzano il transito intestinale e aiutano a farci sentire sazi per tutta la mattinata. Essendo l’avena un cereale privo di glutine, il porridge è perfetto anche per chi deve seguire una dieta gluten free mentre, per chi è intollerante al lattosio oppure ha scelto di seguire una dieta vegetariana o vegana, può usare del latte vegetale senza che ne risenta il gusto. L’avena non è comunque l’unico cereale utilizzato per preparare il porridge. Tra i cereali utilizzati per il porridge (oltre all’avena) vi sono: semolino, riso, grano, orzo, grano saraceno, quinoa, amaranto e miglio.

Ecco di seguito 3 ricette fit per il porridge davvero golose!

Porridge con mirtilli

Ingredienti

40 g di fiocchi di avena;
120 ml di latte (vaccino o vegetale);
1 mela;
20 g di nocciole;
un pizzico di cannella;
20 g di mirtilli disidratati;
mirtilli freschi q.b.;
3 amaretti secchi.

Procedimento

Mettere i fiocchi d’avena in un pentolino, aggiungere il latte e fare bollire 6-8 minuti, finchè non si sarà ottenuto un composto cremoso e denso. A questo punto spegnere il fuoco, aggiungere la cannella e lasciare raffreddare. A parte, tagliare la mela a dadini e passarla in padella con i mirtilli disidratati e due cucchiai di acqua. Versare poi il tutto in una ciotola: l’avena con la mela e gli amaretti e le nocciole precedentemente tritati ed il vostro porridge è pronto.

Porridge proteico al cacao

Ingredienti

40 g di fiocchi di avena;
120 ml di latte (vaccino o vegetale);
1 banana;
un cucchiaio di cacao amaro in polvere;
un cucchiaio di cioccolato fondente tritato;
fragole a piacere.

Procedimento

Per preparare questo porridge bisogna ridurre in purea la banana e metterla in un pentolino con i fiocchi di avena, il latte e il cacao. Cuocere il tutto per una decina di minuti, fino a quando l’avena non assorbirà tutto il latte. Trasferire il composto in una ciotola e decorare il tutto aggiungendo il cioccolato fondente tritato e le fragole a pezzetti.

Porridge con albumi

Ingredienti

20 g di fiocchi di avena
100 ml di albumi
q.b. acqua (poco meno di un bicchiere)
70 g di Yogurt greco 0% di grassi
q.b. dolcificante (stevia, tic o miele)
q.b. aromi (cannella, vaniglia, scorza di arancia o di limone)
Per decorare
q.b. cioccolato fondente al 75%
q.b. frutti di bosco

Procedimento

In una pentola, versare i fiocchi di avena, gli albumi e l’acqua e cuocere il tutto a fuoco medio, mescolando spesso. Quando il composto si sarà addensato, spegnere il fuoco e aggiungere il dolcificante a piacere (es. miele), gli aromi a piacere (es. limone grattugiato e zenzero in polvere) e lo yogurt greco 0% grassi e mescolare il tutto. Versare il porridge di albumi in una scodellina e decorarne la superficie con cioccolato fondente e frutti di bosco (o altra frutta fresca e/o secca) a piacere. Il calore del porridge di albumi scioglierà il cioccolato fondente creando una cremina di cioccolato golosissima.

Dott.ssa
Valentina Mabilia

Biologa nutrizionista

Contattami