fbpx

Riscopriamo i legumi: quali scegliere?

legumi

Fagioli, ceci, piselli, lenticchie e chi più ne ha più ne metta… sono davvero tanti i tipi e le qualità tra cui scegliere. Non dimentichiamo, inoltre, che anche la soia fa parte delle leguminose!

Inserire la giusta quantità di legumi nella propria dieta è un ottimo passo verso una corretta alimentazione: ricchi di proprietà benefiche, tra cui in primis l’apporto di proteine nobili vegetali (senza introdurre grassi!).

Ma sotto quali forme troviamo i legumi nel mercato?

Freschi

Ricchi di acqua e sali minerali, poche calorie e carichi di nutrienti utili e positivi! C’è poco da fare: la freschezza è sempre una garanzia…

In scatola

Una comodità unica, certo, poiché sono precotti e si possono mangiare subito senza nemmeno doverli lavorare… ma attenzione alle aggiunte: sale o esaltatori di sapidità non sono di certo un valore aggiunto.

Inoltre, meglio scegliere i precotti in contenitori di vetro, rispetto a quelli in scatole di latta.

Surgelati

Pratici anche questi ma migliori nutrizionalmente rispetto a quelli in scatola, in quanto conservano le qualità e caratteristiche nutrizionali dei legumi freschi.

Purtroppo però, nello scongelamento, vi è in ogni caso una perdita di vitamine idrosolubili e sali minerali.

Secchi

Ricchissimi di proteine (concentrate!) e di lipidi e carboidrati. Ottima fonte di energia e indispensabili per chi soffre di gonfiore o coliti nella versione DECORTICATA (che si trova solo per i legumi secchi conservati nei sacchettini).

Allora cosa aspettate, scegliete e cucinate questo alimento ricco di proprietà, sapori e cultura!

Dott.ssa
Anna Volpin

Biologa Nutrizionista

Richiedi appuntamento

Mi presento, sono la dott.ssa Anna Volpin

Vuoi più informazioni su di me? Visualizza il mio video di presentazione, oppure clicca qui.

Novità 2022! A grande richiesta ripartono i nostri corsi per lo svezzamento e autosvezzamento presso la nuova sede di Padova - Prima Medica.

X