fbpx

Antiossidanti: tutto quello che c’è da sapere!

Antiossidanti tutto quello che c'è da sapere dal nutrizionista

Gli antiossidanti sono molecole che rallentano o prevengono l’ossidazione di altre sostanze. Durante le razioni di ossidazioni si producono i radicali liberi, responsabili di reazioni a catena che danneggiano le cellule. Gli antiossidanti svolgono l’importantissimo ruolo di “spegnere” queste reazioni a catena.

Gli antiossidanti sono utili soprattutto per prevenire patologie degenerative e rallentare il processo di invecchiamento cellulare.

Ma quali sono questi antiossidanti e dove trovarli?

Fortunatamente, la natura ci mette a disposizione diverse molecole antiossidanti di cui riusciamo a fare il pieno solo attraverso un’alimentazione corretta, sana e completa e soprattutto ricca di frutta e verdura.

Nei casi in cui ci sia una dieta squilibrata o aumentata richiesta da parte dell’organismo è possibile ricorrere anche ad una integrazione, che, appunto, avrebbe il compito di “integrare” e quindi di fungere da supporto ad un’alimentazione che di base dovrebbe essere completa.

Oggi il mercato offre una vasta scelta di integratori: innanzitutto bisogna scegliere quello giusto in base all’antiossidante di cui ho bisogno e non bisogna, come tutti gli integratori, abusarne o prenderne a caso.

Vediamo alcuni degli antiossidanti più noti:

Acido ascorbico o vitamina C è un monosaccaride che si trova sia negli animali che nelle piante. Nell’uomo non può essere sintetizzato e deve essere introdotto con la dieta.

Glutatione è un peptide contenente cisteina e partecipa a diverse reazioni redox. Il glutatione è uno degli antiossidanti più importanti e più potenti.

Melatonina è un potente antiossidante che può facilmente attraversare le membrane cellulari e la barriera emato-encefalica. A differenza di altri antiossidanti, la melatonina non percorre un ciclo redox: una volta ossidata non può più essere ridotta al suo stato precedente perché forma numerosi prodotti finali stabili una volta reagito con i radicali liberi. Quindi, viene definito un antiossidante terminale (o suicida).

Tocoferoli e tocotrenoli (vitamina E) sono vitamine antiossidanti liposolubili. Di queste, l’α-tocoferolo è stata quella più studiata, data la sua elevata biodisponibilità nel corpo, che preferenzialmente assorbe e metabolizza questa forma. La forma α-tocoferolo è il più importante antiossidante liposolubile e protegge le membrane cellulari dall’ossidazione reagendo con i radicali lipidici prodotti nella reazione a catena della perossidazione lipidica. Rimuove i radicali liberi intermedi e impedisce la continuazione della reazione di propagazione. I tocotrienoli possono avere un ruolo specifico nella neuroprotezione.

Dove li troviamo?

La vitamina C la troviamo soprattutto in frutta e verdura dal colore rosso-arancio, dunque: peperoni, carote, albicocche, ribes, fragole, arance, limoni, pomodori, ma anche in cavoli, broccoli, kiwi, lattuga, broccoletti, rucola, succo d’uva.

La melatonina è contenuta prevalentemente negli alimenti di origine vegetale come l’avena, il mais, le mandorle, il cacao, le mele, le ciliegie, lo zenzero, le banane, l’ananas, le arance e le noci.

Il glutatione si trova soprattutto in alcuni alimenti, tra cui asparagi, avocado, cavoli, cavoletti di Bruxelles, spinaci, broccoli, aglio, erba cipollina, gombo, pomodori, cetrioli, mandorle, avocado e noci. Tuttavia, i livelli di glutatione tendono a ridursi con la conservazione e la cottura.

La vitamina E è contenuta principalmente in alimenti grassi come gli oli vegetali, l’olio di germe di grano, l’olio di mandorle, l’olio di girasole, l’olio d’oliva, l’olio di cartamo, l’olio di soja, l’olio di cotone e di mais; anche le mandorle, le nocciole, i semi di girasole, le arachidi, i cereali integrali, le uova sono ottime fonti di vitamina E.

E’ importante avere sempre una dieta varia e bilanciata, ricca di alimenti vegetali (frutta e verdura), i quali contengono importanti vitamine e minerali che svolgono un’ottima azione antiossidante.

Dunque, gli antiossidanti:

-aiutano il sistema immunitario;

-ritardano l’invecchiamento cellulare;

-contrastano l’azione dei radicali liberi;

-aiutano contro l’invecchiamento della pelle;

-molti di essi hanno un’azione neuroprotettiva.

Dott.ssa
Doriana Magliocca

Biologa Nutrizionista

Richiedi appuntamento

Mi presento, sono la dott.ssa Doriana Magliocca

Vuoi più informazioni su di me? Visualizza il mio video di presentazione, oppure clicca qui.